Docufilm su rastrellamento nazifascista in Valgrande al Circolo Cuac di Gallarate

0
645

GALLARATE, 13 gennaio 2020-Nell’anniversario dell’uccisione del Partigiano gallaratese Angelo Pegoraro, avvenuta il 16 gennaio 1945, il Circolo CUAC venerdì 17 gennaio (ore 21) presenta il film documentario a puntate “Val Grande ’44 – Storia del Rastrellamento” che racconta il rastrellamento nazifascista della Val Grande avvenuto nel giugno 1944.

L’accerchiamento delle truppe partigiane (circa 400 persone) iniziò l’11 giugno per concludersi il 27 giugno, con la fucilazione dell’ultimo gruppo di prigionieri a Beura. Per i partigiani le perdite furono altissime: quasi 300 morti incluso qualche alpigiano, 208 baite e 3 rifugi alpini distrutti.

Sarà presente l’autore, Stefano Cerutti (Frame Per Second) 30enne di Borgamanero, appassionato di montagna e di videomaking, accompagnato da Roberto Morandi, giornalista di VareseNews e autore della pagina fb Ossola ’44.

Il documentario è stato prodotto con il patrocinio del Parco Nazionale Val Grande e la consulenza dell’Associazione Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce.

Programma della serata:

ore 20:00
apertura Circolo – UN PIATTO IN COMPAGNIA
prima della proiezione una cena fugace perchè non si vive di sola Storia
POLENTA con salsiccia o POLENTA con gorgonzola
€ 5,00 bevande escluse
(meglio prenotare c/o LUCA 3402375871 – lucaa.bedo@gmail.com)

ore 21:00
Proiezione del film documentario “Val Grande ’44 – Storia del Rastrellamento”

di Stefano Cerutti

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui