Iniziata demolizione edifici area Stazione dello Stato: addio cara vecchia bocciofila e circolo dopolavoro

0
588
I lavori di riqualificazione area stazioni, riprenderanno ma con nuove regole

VARESE, 28 gennaio 2020- di GIANNI BERALDO-

Dopo alcune settimane dedicate alla messa in sicurezza dell’area, stamattina alle 9 le ruspe sono entrate in azione nell’area della stazione delle Ferrovie dello Stato.

Strugge il cuore nel vedere crollare sotto i colpi delle ruspe un’area che tutto sommato ha fatto anch’essa parte della storia di Varese.

Stiamo parlando degli stabili che fino a qualche anno fa ospitavano la bocciofila (una delle ulttime sopravvissute, ma chiusa da tempo) e il circolo dopolavoro dedicato ovviamente agli operai ma pure ai loro familiari. Tutto ora ridotto in macerie.

Dal passato al presente.

Lavori infatti che rientrano nel piano di riqualificazione areee stazioni con relative periferie, rendendo Varese una cittá sempre piú a misura d’uomo con grande rispetto e cura per l’ambiente.

Nel caso specifico al posto degli attuali edifici in via di demolizione, nascerá una grande area verde dedicata al relax dei cittadini, quindi non solo riservato a passeggeri in transito, con passaggi pedonali lastricati da grandi pannelli di materiale speciale antisdrucciolo.

Insomma dalla carta, dai progetti, alla concretezza e oggi possiamo dire che tutto questo inizia finalmente a divenire realtá.

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui