L’eurodeputata Luisa Regimenti (Lega): ”Porteró in UE la difesa del Made in Italy”

0
299
L'europarlamentare Luisa Regimenti

BRUXELLES, 5 marzo 2020-Condivido le preoccupazioni del presidente di FederAlimentare, Ivano Vacondio, sulla necessità di tutelare la qualità dei prodotti ‘made in Italy’ da attacchi indiscriminati, che cavalcano l’allarme generato dalla diffusione del coronavirus Covid-19. Il video della tv francese Canal+, che con ironia disgustosa se la prende con la pizza italiana o la richiesta, anche da parte di alcuni Stati membri europei, di certificazioni ‘virus free’, sono solo gli ultimi esempi di questa deriva inaccettabile.

La difesa del settore agroalimentare italiano deve essere condotta con decisione innanzitutto dal Governo, ma io ho in proposito di portare questa esigenza anche all’attenzione del Parlamento europeo. Molti nostri alimenti, tra l’altro alla base della ‘dieta mediterranea’, che l’Unesco ha riconosciuto come Patrimonio culturale immateriale dell’umanità, nascono nel rispetto del territorio e della biodiversità. L’Ue ci dovrà ascoltare”. Lo afferma l’eurodeputata della Lega Luisa Regimenti (Identità e Democrazia), membro della Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui