Coronavirus, per la quarantena obbligatoria assistenza sociosanitaria gratuita in hotel

0
471

VARESE, 24 marzo 2020-Per chi in Lombardia ha avuto un familiare contagiato dal Coronavirus: se è in procinto di essere dimesso dall’ospedale che lo aveva ricoverato e curato, ma non è ancora negativizzato e quindi ha bisogno di stare in quarantena, oggi c’è la possibilità di scegliere una formula di assistenza nuova, efficace ed in sicurezza.

Nel contesto a 4 stelle del “Winter Garden Hotel”, OSA Operatori Sanitari Associati – da 35 anni tra i protagonisti del settore dell’assistenza sociosanitaria in tutto il territorio nazionale – offre gratuitamente la disponibilità di beneficiare di cure e premure per tutta la durata dei 14 giorni prescritti dal protocollo sanitario.

Un medico presente al mattino e reperibile 12 ore al giorno, assistenza infermieristica h24, operatori sociosanitari dalle 7 alle 21, sostegno psicologico e disponibilità di un dietista, tutto nel confort di una camera singola con bagno ad uso esclusivo, tv e wi-fi, ristorazione, cambio biancheria e sanificazione giornaliera.

«È un progetto che non ha precedenti nel Sistema Sanitario Nazionale, che si avvia a diventare un modello esportabile in altre realtà e che interviene sussidiariamente nel momento più drammatico della nostra storia nazionale. Siamo molto orgogliosi di farne parte ma anche di fare la nostra parte, attraverso il know-how di servizi consolidati, nella dolorosa trincea del contagio», dichiara il dott. Vincenzo Trivella, a capo della divisione OSA Lombardia.

Per informazioni ulteriori, si può contattare OSA Operatori Sanitari Associati al numero verde 800.661899 (attivo dalle 8.00 alle 20.00) o all’indirizzo email: hotelgarden@osa.coop

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui