Intervista a Patrizia Testa presidentessa della Pro Patria: “Noi presidenti alla Figc abbiamo chiesto che il campionato finisca qui”

0
408
La presidentessa Patrizia Testa prima di una partita allo Speroni

VARESE, 3 APRILE 2020- di GIANNI BERALDO-

Concludere il campionato ora e con queste classifiche. Se invece si riprendesse a giugno la Figc o chi per essa si dovrebbe fare carico degli emolumenti extra contrattuali dei giocatori considerando che in Serie C vi sono seri problemi contrattuali.

Questa in estrema sintesi i punti principali dell’ultima riunione online appena conclusa tra i 60 presidenti dei Serie C oltre a tecnici e altre figure professionali (come avvocati che rispondevano alle varie domande), che non vedono come possa risolversi a breve il problema di riavvio campionati considerato che le varie restrizioni emanate dal governo che coinvolgono tutti gli ambiti sportivi e che potrebbero protrarsi ancora a lungo.

Tra i presidenti coinvolti anche Patrizia Testa, dinamica presidentessa della Pro Patria unica squadra di calcio professionistica della provincia di Varese.

Per saperne di più l’abbiamo sentita telefonicamente.

Presidente cosa è emerso da questa riunione?

<<In modo chiarissimo è emersa la volontà di tutti di finirla con questo campionato con tutte le problematiche in essere che riguardano soprattutto società del Nord Italia, con squadre di Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna che sarebbero in grossissima difficoltà>>.

Poi sussiste anche il problema allenamenti.

<<Infatti come presidente avrei l’onere di richiamare i giocatori per la ripresa degli allenamenti, cosa impossibile aldilà del fatto che non si potrebbe farlo fino al 13 aprile come da decreto, ma poi non si intravede nemmeno una fine e quindi la possibilità di ricominciare>>.

L’Associazione Calciatori però dice altro

<<Durante la riunione online vi è stata una netta opposizione alle loro proposte, visto che i giocatori hanno deciso di rifiutare la cassa integrazione in un momento così grave. Insomma mi pare inopportuno che nessuno di loro faccia un passo indietro al cospetto di questa catastrofe . Certo vi sono dei contratti in essere che nessuno nega ma in questo momento vi sono delle serie problematiche anche dall’altra parte della barricata. Ma pare che qualcuno non si voglia accontentare di quello che oggi può trovare nel piatto>>.

Vi è anche il problema svincolo

<<Era il terzo punto all’ordine del giorno. Anche in questo caso all’unanimità è stato chiesto lo svincolo come vere e proprie fideiussioni fino al 28 marzo. Almeno nel mio caso che ho pagato le retribuzioni fino a febbraio>>.

Ora che accadrà

<<Che il presidente Ghirelli farà da portavoce nei confronti della Figc la quale, tramite i vari deputati che rappresentano le singole regioni in parlamento, cercherà di portare avanti le nostre istanze al Governo, l’unico organo che potrebbe prendere una decisione definitiva in merito a tutte le categorie di calcio professionistico consultandosi sempre con la Figc ovviamente>>.

Vi è il rischio che si decida di riprendere il campionato a giugno

<<La Serie C non è comparabile alla Serie A o B, quindi in questo caso chiediamo che se il campionato dovesse proseguire oltre il 30 giugno gli oneri contrattuali derivanti se ne facciano carico gli altri>>.

Insomma la linea comune è questa

<<La linea è questa come evidenziato da gran parte dei presenti tra presidenti e Direttori Generali, altri invece si sono associati in maniera silenziosa. Non vi è stata in realtà una votazione in quanto era la prima volta che si faceva un’assemblea di Lega in queste condizioni. Ora si pensa di organizzarne un’altra a metà mese quando si capirà cosa deciderà il Governo in merito alle restrizioni. Anche se oramai pare certo che queste proseguiranno oltre il 13 aprile>>.

Se dovessero accettare le vostre proposte la classifica come verrebbe determinata?

<<Non abbiamo trattato la questione, anche se un paio di presidenti hanno precisato che non si vorrebbero disconoscere i meriti che una società ha portato avanti fino a questo punto della stagione , ma queste sono solo ipotesi esternate singolarmente. Suppongo che se individuassero una soluzione del tipo le prime tre in classifica più un’altra soluzione per la quarta, non ci sarebbero problemi ma, anche in questo caso, siamo nel campo delle mere ipotesi>>.

direttore@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui