Varese maglia nera in Lombardia per spostamenti nonostante restrizioni

2
8259

VARESE, 10 aprile 2020-“E’ il terzo giorno consecutivo che registriamo in Lombardia il 40% di spostamenti, un dato in aumento rispetto a quelli della scorsa settimana in cui eravamo 2-3 punti sotto”.

Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia in diretta Facebook sulla pagina di Lombardia Notizie Online illustrando l’aggiornamento quotidiano sugli spostamenti effettuati dai cittadini rilevato dal monitoraggio dei cambi di celle telefoniche alle quali si agganciano gli smartphone dei cittadini lombardi.

“Si confermano – ha aggiunto il vicepresidente di Regione Lombardia Sala – anche le fasce orarie con picchi di movimento nelle ore centrali della giornata, alle 20 e alle 23, dati su cui sono in corso approfondimenti che non sono facili perché per rispetto della privacy dobbiamo basarci solo sui cambi di celle rilevati dalle compagnie telefoniche”.

“Tra i comuni in cui si registrano i maggiori spostamenti – ha sottolineato – ci sono Varese, Lodi e Lecco. Sono zone in cui sono operative attività essenziali ma invitiamo coloro che non devono spostarsi per residenze lavorative o sanitarie di restare a casa per evitare la diffusione del contagio”.

Il vicepresidente ha poi comunicato i dati relativi all’andamento del ‘progetto CercaCovid’ inserito nell’app ‘AllertaLOM’: “siamo a 700.00 download, ossia persone che hanno scaricato l’app dalle piattaforme Ios e Android e a 1.100.000 questionari compilati”.

image_pdfimage_printStampa articolo

2 Commenti

  1. A fare del varesino la maglia nera contribuiscono gli spostamenti dei pendolari in Svizzera, che non accetta le restrizioni italiane come giusta causa di assenza. Ancora una volta è la dura scelta tra lavoro e salute.

  2. Vero ancora troppa gente in giro, ieri in provincia Varese esattamente a Gallarate sembrava un giorno normale, nonostante io personalmente ho fatto una segnalazione sia a vigili urbani che carabinieri, però senza nessun esito di controllo, ho specificato una strada dove era un continuo via vai di macchine cioè una parallela a quella principale molto probabilmente per evitare i controlli, io ho segnalato ma non si è visto nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui