Colletta alimentare da parte di detenuti carcere Varese

0
356

VARESE, 28 aprile 2020-Questa mattina i detenuti del carcere di Varese hanno accolto Francesco Bella, delegato del Banco Alimentare della Lombardia per consegnare i generi alimentari raccolti per le famiglie bisognose della Provincia.

Una “Colletta” che ha visto coinvolti 11 detenuti per un totale di 150 euro, alimenti acquistati direttamente dalla “sopravvitto” ovvero dalla lista della spesa a disposizione dei reclusi per gli acquisti personali.

Nello specifico sono stati consegnati: 10 kg di pasta, 2 litri di latte, 10 kg di farina, 6 litri di passata di pomodoro, 5 kg di zucchero, 1 kg di caffè, 4 kg di biscotti, oltre a uova e sale.

“Sono questi i piccoli gesti che danno dimostrazione che le persone dentro o fuori hanno un cuore. – spiega il direttore Carla Santandrea – Quando i detenuti mi hanno chiesto di poter effettuare la colletta ho raccolto di buon grado l’invito e, anzi, sono rimasta piacevolmente stupita. Hanno dimostrato di avere consapevolezza e coscienza di quanto accade al di fuori”.

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui