Vittime coronavirus, Laura Capra (Lega): “Nei Comuni lombardi indire 20 febbraio come giornata di lutto cittadino”

0
862
MONZA, 15 maggio 2020-“Il prezzo pagato in vite umane è stato altissimo e la memoria collettiva rappresenta un valore irrinunciabile: per questa ragione chiediamo che i nostri Comuni commemorino in modo adeguato le vittime della pandemia”. Così Laura Capra, responsabile degli Enti Locali della Lega Giovani Lombardia e consigliere comunale a Monza annuncia la presentazione di una mozione condivisa nei Comuni lombardi.
“Tutti gli eletti della Lega Giovani Lombardia – spiega Laura Capra – presenteranno in queste ore una mozione condivisa nei rispettivi Comuni, per commemorare le vittime del coronavirus. Va sottolineato come l’iniziativa nasca dai ragazzi della Lega, che si sono avvicinati presto alla politica per amore delle proprie comunità.
Il documento chiede ai Sindaci di programmare una cerimonia istituzionale, dedicare una targa in ricordo dei caduti, ma soprattutto istituire una giornata di lutto cittadino il 20 febbraio di ogni anno, data simbolica che coincide con la scoperta del ‘Paziente 1’ nella nostra Regione.

Questa maledetta pandemia si è portata via 31 mila vite, di cui oltre 15 mila nella sola Lombardia e riteniamo sia doveroso rendere loro giustizia. Si tratta di un gesto simbolico, ma comunque importante, perché la memoria condivisa, anche di un dramma epocale – conclude Laura Capra – rafforza e rinsalda il senso di appartenenza al proprio territorio”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui