Gran Fondo Tre Valli Varesine rinviata al 2021

0
530

VARESE, 18 maggio 2020 – In questo momento difficile a causa della situazione sanitaria e ancora così incerto è con rammarico e un po’ di tristezza che la Società Ciclistica Alfredo Binda è costretta a rinviare al 2021 la 5° edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine.

“La nostra Gran Fondo è una festa per tutti gli amanti della bicicletta. La parola stessa “festa” dà il senso di aggregazione, felicità e di gioia e non è questo il momento – Afferma Renzo Oldani, Presidente della S.C. Binda – Ma c’è in noi una grande speranza nel cuore: di poter rivivere al più presto e al meglio i momenti divertenti della nostra Gran Fondo Tre Valli Varesine ritornando a gioire insieme alle migliaia di appassionati che vengono da tutto il mondo per sfidarsi sui nostri tracciati mondiali, tra i più sicuri a livello internazionale, e apprezzare le bellezze del nostro territorio, la Citta Giardino e la provincia dei Sette Laghi.”

Gli organizzatori ringraziano le Istituzioni: Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Varese, Camera di Commercio di Varese con la sua Varese Sport Commission, Varese Convention&Visitors Bureau e Federalberghi.

Un grazie di cuore anche ai main sponsor GiantLivrh+TIGROS e a tutte le Aziende che in questi anni hanno creduto nella Gran Fondo Tre Valli Varesine e che ancora oggi sono vicini come Ferrovie Nord, Eolo, GiGroup, HUPAC, GuudCure, Elmec, Kratos.

Un grazie particolare anche a Ivan Basso che, insieme ad alti super campioni del ciclismo, si è impegnato molto per far crescere sempre più la nostra gara.

Quanto agli aspetti più pratici e organizzativi la S.C. Binda si rimette subito al lavoro per organizzare l’edizione 2021 della Gran Fondo Tre Valli Varesine per assicurare ancora più spettacolo e divertimento in sicurezza.

Per i tanti ciclisti che si sono già iscritti, viene confermato che le quote di iscrizione versate nel 2020 sono valide per l’edizione 2021.

Tutte le informazioni aggiornate sul sito www.trevallivaresine.com

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui