”Santi ed eroi per la vita”, al via progetto di FederVita Lombardia e Movimento per la Vita Italiano

0
671

MILANO, 12 giugno 2020 – Il progetto “Santi ed eroi per la vita”, promosso da FederVita Lombardia-APS e Movimento per la Vita Italiano, prende il via oggi grazie alla nuova rubrica dallo stesso titolo su Sì alla Vita, il bimestrale del Movimento nazionale (mpv.org)

Nato da un’idea di Elisabetta Pittino, Presidente di FederVitaLombardia, il progetto si propone di scoprire e di far conoscere santi già canonizzati (o in cammino per esserlo) e personaggi che si siano distinti nella difesa della vita nella fase iniziale e in quella terminale con opere, testimonianze, attività culturali, o addirittura con atti eroici. E naturalmente, quando sono attestati, con i miracoli.

“L’idea mi è venuta grazie a S. Paolo VI (il cui ritratto inaugurerà la nuova rubrica), in occasione della presentazione del libro Amanda. Una culla per la vita, che racconta il miracolo prenatale, il secondo, che ha portato papa Montini alla canonizzazione. Bisognava diffondere la forza di questa particolare santità, farla conoscere…” racconta Pittino.

Tutto avrebbe dovuto partire a fine marzo a Brescia, proprio la città di Paolo VI, con Santi subito, una conferenza tenuta da S.E. Mons. P. Antonio Tremolada, Vescovo di Brescia, e dal prof. Massimo Gandolfini, decano della Consulta medica della Congregazione per le cause dei santi. Conferenza rimandata causa COVID19 a data da destinarsi: ma i santi e gli eroi cominciano comunque il loro cammino. In ogni numero di Sì alla Vita potremo scoprire o riscoprire due personaggi: un “santo” e un “eroe”.

Santo, dal latino sancire, cioè separare, riservare, dedicare, è qualcosa o qualcuno di inviolabile. Un significato strettamente legato alla inviolabilità della vita umana, che i santi e gli eroi per la vita hanno difeso con ogni energia, anche fino al “martirio”, alla testimonianza (secondo l’etimologia della parola).

E non dobbiamo dimenticare che i santi sono sì quelli degli altari, ma anche chi (magari nemmeno professando la fede cristiana) è portatore di speranza nel suo prossimo e per il suo prossimo, e di conseguenza ne testimonia la dignità.

Insieme a Paolo VI (per la sezione “santi”), ad aprire la nuova rubrica sarà Carlo Casini (un “eroe” per la vita), storico presidente del MpV italiano, recentemente scomparso.

Ne seguiranno molti altri… Ad oggi sono 31 quelli già individuati come “santi per la vita”, e una ventina gli “eroi”, ma potremo incrementare entrambe le sezioni anche grazie alle segnalazioni dei lettori.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui