Abbracciamo l’Italia! L’impresa in bicicletta di Loretta e Giorgio farà tappa a Sesto Calende

SESTO CALENDE, 31 luglio 2020-Lei, la vicentina Loretta Pavan, non è nuova a queste imprese.

Ce la ricordano lo scorso anno con la Vicenza-Tarifa e nel 2018 con la conquista di Capo Nord.

Ora, sempre in sella alla sua bicicletta ed in compagnia dell’inseparabile compagno d’avventure Giorgio Murari, si prepara a cimentarsi in una nuova impresa: “Abbracciamo l’Italia”!

Un abbraccio simbolico al nostro Paese: 7.000 chilometri, 39 giorni e 39 tappe no stop a partire, sempre dalla Sua Vicenza, dal prossimo 3 Agosto 2020.

In questo modo Luca Zaia, Governatore delle Regione Veneto, ci descrive finalità e impresa di Loretta:

Loretta Pavan è una grande, grandissima donna. Vicentina ed ex imprenditrice, Loretta si è appassionata di ciclismo dopo che nel 2006 le fu diagnosticato un tumore al seno, malattia che si era già portata via le sue due sorelle e molte sue amiche.

Gli ostacoli e le salite della vita non l’hanno però fermata. Ha deciso, infatti, di partire e percorrere ben 7.000 km in soli 39 giorni in bicicletta attraversando tutta l’Italia da nord a sud, nella sua impresa “Abbracciamo l’Italia”.

Partenza il 3 agosto dall’Ospedale San Bortolo di Vicenza e arrivo previsto per il 12 settembre in Piazza dei Signori a Vicenza.

“Pedalando ho imparato ad affrontare la malattia e a dedicarmi alle persone che vivono la mia stessa situazione” racconta Loretta, “lotto per me e per gli altri”.

Questo viaggio vuole essere un grande abbraccio simbolico e un messaggio di speranza per tutti quelli che in questo momento stanno affrontando una brutta malattia.

Speranza, coraggio, ma anche solidarietà: i fondi raccolti durante il percorso verranno devoluti gli Amici del 5 Piano (un gruppo di volontari che sostiene i malati oncologici, gli ex malati e i loro familiari attraverso attività legate alla cultura, al benessere, all’alimentazione e alla promozione dei diritti del malato e che collabora con la Fondazione San Bortolo)

e al sostegno dello SPES, il Servizio Psicologico Empatico Solidale dell’Ospedale della città berica.

L’impresa di Loretta farà tappa anche a Sesto Calende, Comune Europeo dello Sport nel 2019, città pronta ad accoglierla.

Infatti mercoledì 5 Agosto arriverà nella sua terza tappa da Tirano, si fermerà una notte per poi ripartire verso Ovada destinazione della successiva.

L’arrivo nella centrale Piazza De Cristoforis, previsto per le Ore 18:00 circa, verrà scortato per gli ultimi 10 chilometri dai ragazzi del Velo Club Sestese, l’Associazione capace di raggruppare sotto gli storici colori della nostra Città, l’azzurro ed il bianco, ciclisti amatoriali, appassionati di ciclismo e mountain bike.

Ad attendere Loretta e Giorgio ci saranno, fruendo della ospitalità del gazebo del Velo Club Sestese, le autorità comunali ed i rappresentati della società civile per un conviviale saluto e brindisi.

Loretta e Giorgio trascorreranno la notte ospiti de La Corte di Silvia, le neonate Case per Vacanze e Business sul Lago Maggiore site in Via Golasecca 11 a Sesto Calende nel tranquillo Rione Mulini a 2 passi dal Centro.

Fruiranno di una ospitalità gratuita grazie alla generosità di Andrea e Silvia, titolari della struttura.

Questo consentirà alla Pro Sesto ed al Gruppo Commercianti e Artigiani di devolvere quanto riservato per l’accomodation ai fondi che verranno raccolti durante il percorso e devoluti gli Amici del 5 Piano.