Besozzo, concerto per soprano e organo alla Chiesa dei Ss. Alessandro e Tiburzio

0
336

BESOZZO, 2 settembre 2020-Sabato 5 settembre alle ore 21, si terrà presso la Chiesa dei Ss. Alessandro e Tiburzio a Besozzo un concerto per organo e  soprano, inserito all’interno del ciclo  Antichi Organi Patrimonio d’Europa, patrocinata dalla provincia di Varese e con il contributo di Regione Lombardia, con la direzione artistica di Mario Manzin e Irene de Ruvo  dell’Associazione Antiqua Modicia.

In questa 40° edizione l’Amministrazione Comunale di Besozzo e la Biblioteca Popolare O. Contini cofinanziatori dell’iniziativa, in collaborazione con la Parrocchia di Besozzo, ancora una volta e forse più che in passato, hanno dimostrato la loro coesione e manifestato il loro interesse per questo progetto culturale che ha come obiettivo primario la tutela e la valorizzazione dei manufatti della scuola organaria varesina, frutto di una maestria che contraddistingue questo territorio sin dalla metà del XVII secolo e la condivisione della Cultura, prezioso bene comune

In programma musiche  di J. S. BACH, G. ROSSINI, C. FRANCK, G. PUCCINI

I due protagonisti della serata saranno MARIACHIARA CAVINATO, soprano e violista nata a Varese, che presso il Conservatorio di Milano, ha conseguito il diploma in Canto Lirico, in Viola e la laurea di II livello in Musica vocale da camera con Lode. Collabora costantemente con diverse realtà musicali in Italia e all’estero, tra cui l’Orchestra della Fenice di Venezia nel 2014 e LaVerdi di Milano. Membro dal 2016 del Coro dell’Accademia del Teatro alla Scala, ha collaborato come soprano nel Flauto Magico a Shangai nell’ottobre 2019 e nella serata di Gala dedicata a Domingo il 15 dicembre 2019.

La soprano Cavinato

All’Organo ANDREA GOTTARDELLO,  diplomato in Pianoforte, Clavicembalo, Organo e Composizione Organistica,  insignito di numerosi premi di esecuzione e composizione e sue composizioni in stile per organo sono edite per Armelin (PD). Insegna Teoria, Solfeggio, Armonia, Analisi e Improvvisazione pianistica presso l’Accademia Musicale Varesina. Ha recentemente concluso “Anne Frank, Een Leven”, grande biografia sinfonica per cori e orchestra in 7 quadri. La sua opera “L’inquietudine di S. Pietro”, su commissione del Teatro di Malta, è stata eseguita al Festival Sinfonico Internazionale de La Valletta dalla Malta Philarmonic Orchestra nel 2020. Dal 2000 è titolare dell’organo meccanico Mascioni in S. Kolbe a Varese.

Il concerto è ad ingresso libero e gratuito e si svolgerà nel rispetto delle normative anticovid.

Maggiori nformazioni sul sito:https://antiquamodicia.jimdofree.com/progetti/antichi-organi/

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui