Referendum, Ceccanti (PD): “Evitiamo il benaltrismo, il Sì apre una breccia”

0
167
Stefano Ceccanti
ROMA, 17 settembre 2020-“Per quarant’anni tutti hanno detto che il numero dei parlamentari è eccessivo, credo si sia formato un senso comune, che in questo caso è anche buon senso, che non può essere capovolto dalla pur abile campagna per il No
Evitiamo il benaltrismo. La riduzione dei parlamentari è piccola cosa, ma è positiva ed ha il pregio di riaprire le porte anche ad altre riforme dopo quattro anni di blocco seguiti al successo del No nel 2016. Dove sta il più, le altre riforme, sta anche il meno, la riduzione.
Elettori, potete aprire una breccia in uno status quo che non funziona. Se viene bocciata poi non vi lamentate di istituzioni che non funzionano.”
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui