Busto Arsizio, Giornata del Ringraziamento dedicato agli ”eroi” dell’emergenza sanitaria

0
307

BUSTO ARSIZIO, 22 settembre 2020-E’ in programma domenica 27 settembre la Giornata del Ringraziamento rinviata lo scorso giugno a causa dell’emergenza sanitaria.

Quest’anno la tradizionale cerimonia sarà dedicata al ringraziamento di tutti coloro, istituzioni, personale sanitario, associazioni, aziende, cittadini, che si sono dati da fare nei rispettivi ambiti per risolvere i problemi legati all’emergenza rispondendo alle tante esigenze della cittadinanza.

La Giornata inizierà alle 10.00 nel cortile del palazzo municipale con la cerimonia del Ringraziamento e l’assegnazione della Civica Benemerenza al dott. Roberto Stella, noto e apprezzato medico di base, presidente dell’Ordine dei medici della provincia, scomparso a  causa del covid, e con la consegna di altri riconoscimenti a chi si è particolarmente speso durante l’emergenza.

L’ingresso, per i noti motivi di sicurezza, è a invito.

Successivamente, alle ore 11.30 in basilica San Giovanni, mons. Luca Raimondi, Vescovo ausiliare dell’Arcivescovo di Milano, celebrerà la messa solenne.

La giornata proseguirà alle 18.30 con il concerto della violinista Lena Yokoyama nel giardino quadrato del Museo del Tessile: l’evento è riservato agli operatori della sanità, della sicurezza e della solidarietà che prenoteranno ai numeri 0331 390265 e 0331 390310.

Sarà invece aperto a tutti i cittadini, sempre su prenotazione (musikademia@gmail.com tel. 340 3143013), il secondo concerto che la violinista terrà nel giardino quadrato del Museo alle 20.30.

La serata è a cura di Musikademia con la collaborazione dell’Associazione Musicale Rossini e il supporto di De Piante Editore ed è inserita nel calendario delle iniziative culturali  “BA Cultura per l’estate…oltre”.

Nota per l’esibizione sul tetto dell’ospedale di Cremona durante il lockdown, le cui immagini hanno fatto il giro del mondo ed emozionato milioni di persone, Lena Yokoyama rappresenta un simbolo della lotta al coronavirus in Italia.

Nata a Osaka, si è formata in Italia con Salvatore Accardo, ha tenuto recital solistici e cameristici in diversi teatri italiani e ha suonato in tutto il mondo nei festival più prestigiosi. Ha vinto numerosi premi internazionali e vanta collaborazioni di primissimo piano. Insegna all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” di Cremona, all’Istituto di Istruzione Superiore “A. Stradivari” di Cremona e alla Scuola di Musica e di Canto Corale Costanzo Porta di Cremona dal 2012.

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui