Nasce il ”Premio Daphne Caruana Galizia per il giornalismo” voluto dal Parlamento europeo

0
270

VARESE, 6 ottobre 2020-A partire dall’ottobre 2021 il Parlamento europeo conferirà il ”Premio Daphne Caruana Galizia per il giornalismo”.

A pochi giorni dal terzo anniversario dell’omicidio della giornalista maltese (16 ottobre 2017), l’Ufficio di presidenza del Parlamento europeo ha approvato il regolamento del nuovo premio. Ne ha annunciato l’istituzione il presidente David Sassoli che ha spiegato come «il premio sarà organizzato senza interventi politici, per garantire la sua indipendenza e la libertà di stampa».

A selezionare i vincitori sarà una «giuria indipendente» che dovrà individuare «eccezionali opere di giornalismo incentrate sui principi e i valori dell’Ue». Per Jaume Duch, portavoce del Parlamento, «un giornalismo libero, indipendente e di qualità è fondamentale per una forte democrazia europea e un prezioso valore europeo».

Promotore e motore di questa iniziativa è stato l’eurodeputato maltese David Casa: «L’eredita di Daphne Caruana Galizia continua a vivere, più forte che mai», le sue parole di soddisfazione. «Il Parlamento europeo è l’unica istituzione politica a onorare Daphne Carunana Galizia per il suo lavoro investigativo», ha scritto in una nota stampa il Partito popolare europeo, ricordando che, pochi giorni dopo il suo assassinio nel 2017, il Parlamento europeo ha dedicato alla giornalista maltese la sala stampa di Strasburgo, dove si tengono conferenze stampa durante la sessione plenaria. (agensir.it)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui