A Varese annullata Festa di San Martino e primi concerti Stagione Musicale

0
305
Salta la Festa di San Martino

VARESE, 19 ottobre 2020-I primi due concerti della Stagione musicale comunale 2020/2021, previsti per il 25 ottobre e l’8 novembre, sono stati rinviati a causa dell’emergenza sanitaria.

In base poi all’evolversi della situazione verrà presa una decisione per le date successive al 29 novembre. «È una grande sofferenza dover rinviare uno dei momenti culturali più importanti di Varese – spiegano il sindaco Davide Galimberti e il direttore artistico della rassegna Fabio Sartorelli – ma in questo momento, anche sulla base dei contagi nella nostra provincia è un atto di responsabilità che siamo costretti a fare. Ci auguriamo di poter riprendere al più presto con la stagione musicale varesina».

Per emergenza Covid salta anche la Festa di San Martino

«Con grande rammarico” annuncia Alessandro Milani, presidente del Comitato Festa di San Martino che da oltre 30 anni vivacizza il centro storico di Varese con la tradizionale sagra in onore del Santo, ma anche con profondo senso di responsabilità, abbiamo deciso, in seguito alle disposizioni del Comune di Varese e del nuovo Dpcm Conte, di annullare la nostra tradizionale Festa, che ogni anno vede coinvolte molte realtà del territorio con migliaia di cittadini. Proprio per questo non era possibile garantire l’adeguato distanziamento e quindi la tutela della salute pubblica. 

 In ogni caso è garantita la funzione liturgica, grazie alla disponibilità di Monsignor Panighetti, mercoledì 11 Novembre alle 9:30 nella Chiesetta di San Martino, per un massimo di 28 fedeli, capacità massima che garantisca il corretto distanziamento.”

 I commercianti della via, nella giornata di mercoledì, esporranno fuori dai negozi un simbolo per onorare la ricorrenza del Santo.

 Il messaggio del comitato è un arrivederci al prossimo anno: difficile, in un momento così complesso e dopo un anno particolarmente delicato, immaginare di dover rinunciare alla nostra consueta sagra e con lei ad un momento tanto amato, dai nostri concittadini, di festosa gioia.

In un momento di estrema emergenza e indispensabile disciplina, crediamo sia necessario dare appuntamento al prossimo anno, con una “Festa di San Martino 2021” ancora più ricca di attività e novità, con il consueto storico corteo a cavallo,  San Martino e la mega risottata benefica.

Un arrivederci al 2021, quando il distanziamento sociale potrà nuovamente essere accorciato e il mantello del Santo essere tagliato come nuovo auspicio di solidarietà e condivisione».

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui