Varese, gli organizzatori di eventi giovedì in piazza per avere risposte dal sindaco e dalla Regione

0
739
Una delle numerose manifestazioni organizzate nei mesi scorsi a Varese

VARESE, 20 ottobre 2020-Dallo scorso 22 febbraio abbiamo atteso decisioni, aderito a tutte le regole: dei Dpcm, Regionali, Comunali, abbiamo dimostrato responsabilità, ma abbiamo anche fatto domande, che non hanno ricevuto risposta.

In più occasioni il nostro lavoro è stato definito “non necessario“, praticamente “inutile“.
Ma siamo lavoratori a tutti gli effetti, organizzare eventi, allestirli, animarli, rende il nostro un Lavoro con la “L” maiuscola. 
Paghiamo le tasse e l’INPS, quindi facciamo girare anche noi l’economia del Paese e la maggior parte di noi fa questo non come Hobby, ma per mantenere le proprie famiglie.
Abbiamo sempre “diffuso l’Allegria” ed oggi più che mai intendiamo CAPIRE come continuare a farlo, senza veder morire la nostra passione, i nostri sogni, la nostra professionalità.
Giovedì mattina, 22 ottobre, alle 10:30 saremo in Piazza del Podestà per un sit-in allegro, colorato, gioioso, come lo siamo noi, rispettando le distanze e indossando la mascherina, per chiedere le risposte mai arrivate in questo periodo.
Le chiederemo SENZA ALCUN COLORE POLITICOma solo con i colori dei nostri palloncini, dei trucchi, delle carte, dei fiori e non faremo alcun RUMORE POLEMICO, ma ci saremo con i nostri strumenti, canteremo e suoneremo.
E chiederemo risposte.
Al Sindaco di Varese, al Presidente della Regione, al Presidente del Consiglio.
Risposte che ci diano la possibilità di continuare a diffondere l’Allegria in sicurezza!
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui