Marzia Pulvirenti nuovo Segretario generale Nidil Varese

0
332
Marzia Pulvirenti

VARESE, 23 ottobre 2020-Questa mattina presso la Camera del Lavoro di Varese, l’Assemblea generale Nidil Varese, nel più rigoroso rispetto delle norme anti-Covid, ha eletto il nuovo Segretario generale Nidil Varese, Marzia Pulvirenti, che è stata eletta con 17 voti favorevoli e un astenuto. Nidil rappresenta e tutela i lavoratori atipici: somministrati, collaboratori, autonomi, disoccupati.

Marzia Pulvirenti, classe 1971, sposata con due figli, è laureata in Legge e ha conseguito un Master in Scienze del Lavoro. Ha lavorato per 14 anni presso l’Ufficio Vertenze della Cgil di Milano con particolare attenzione al Pubblico impiego. Per 4 anni ha lavorato presso il Centro Donna della Cgil di Milano. Giunta a Varese è stata prima funzionaria della Fillea e poi, nell’ultimo anno, di Nidil Cgil di Varese.

“E’ mia intenzione lavorare insieme a categorie e confederazioni – ha dichiarato il neo-Segretario Marzia Pulvirenti -. Se voliamo veramente farci sentire come Nidil dobbiamo mettere in atto la cosiddetta ‘intelligenza sociale’, ovvero la capacità di relazionarci con gli altri in maniera efficiente e costruttiva. Un atteggiamento moderato e collaborativo produce, porta i suoi frutti e permette di lavorare in serenità. Solo cooperando e mettendo a nudo le esigenze reali possiamo veramente potenziare Nidil. Nella cooperazione troviamo il giusto equilibrio per garantire la tutela individuale e collettiva dei lavoratori e la fluidità nello svolgimento del nostro lavoro. Sarà spontaneo ricordarci gli uni degli altri in fase di trattativa, di valutare ricadute ed effetti su tutti coloro che assistiamo e rappresentiamo indipendentemente dall’essere lavoratori diretti o somministrati”.

All’Assemblea sono intervenuti Davide Franceschin, della Segreteria Nazionale Nidil Cgil, Stefania Filetti, Segretario generale della Cgil di Varese, Mario Santini, Segretario generale Nidil regionale, Andreina Manzi, Segretario uscente Nidil Cgil Varese.

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui