In Svizzera i posti in terapie intensive sono al limite: ”Tra dieci giorni avremo raggiunto la soglia massima”

0
457

BELLINZONA, 27 ottobre 2020-Gli esperti della Confederazione sono preoccupati dall’aumento delle ospedalizzazioni a causa della seconda ondata di nuovo coronavirus: se si continua così, ha dichiarato il delegato per il servizio sanitario, Andreas Stettbacher, i letti nei reparti di terapia intensiva basteranno ancora per 10 giorni e per 15 giorni negli altri reparti.

Sul fronte dei contagi, sono quasi 6’000 i nuovi casi registrati in Svizzera nelle ultime 24 ore, per un totale di oltre 127’000 dallo scorso febbraio. Nella Confederazione, inoltre, si contano anche altri 16 decessi e 167 ospedalizzazioni legati al Covid-19.

In Ticino, sono 235 i nuovi contagi da nuovo coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 6’222 da inizio pandemia. Non si segnalano nuovi decessi, ma 16 pazienti sono stati ricoverati in ospedale e 6 dimessi. In totale le ospedalizzazioni sono così 90, 6 delle quali in terapia intensiva.(fonte rsi.ch)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui