Sfide etiche all’Intelligenza Artificiale: webinair dell’associazione #lasolastrada

0
238

VARESE, 28 ottobre 2020-Quarta ed ultima conferenza della rassegna ETICA DELLA TECNOLOGIA organizzata dalla Associazione #lasolastrada questa sera, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 21:00 – webinar.
Nel corso del mese di ottobre si sono susseguiti tre incontri, con riscontro di pubblico e di interesse nei confronti di una materia certamente impegnativa, l’etica applicata alla tecnologia.

Nei precedenti incontri abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare autorevoli relatori parlare di informazione veicolata dalla rete, fakenews, relazione uomo-macchina ed infine, sicurezza informatica chiave di volta per la costruzione di una giusta società digitale. Inoltre abbiamo avuto spesso modo di sentire parlare di “algoritmi decisionali” e, più in generale di “intelligenza artificiale” (IA). Ebbene, nel corso di quest’ultima serata, entreremo ancor più concretamente in questo tema per comprendere quanto la nostra società sia già permeata di questo elemento tecnologico che non solo è in grado di operare decisioni e scelte sulla base delle informazioni ricevute, ma lo fa in modo “intelligente”.
Oggi la vera sfida dell’IA è la diffusione che la stessa sta realizzando in molteplici ambiti della vita civile. Un esempio per tutti la “guida autonoma”.
Accanto alle incredibili opportunità associate agli algoritmi, vi sono rischi e difficoltà. Infatti, gli scienziati si trovano a dover affrontare aspetti di natura ETICA e MORALE nelle scelte poi autonomamente realizzate dai computer.
Come è facile intuire stiamo parlando di un tema estremamente complesso, che abbraccia pienamente il contenuto che abbiamo cercato per la nostra rassegna: dare alle persone la possibilità di conoscere attraverso la voce di esperti, l’evoluzione tecnologica per comprendere e fare proprio l’epocale cambiamento che stiamo vivendo, tra luci ed ombre, possibilità e limitazioni.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui