Sospese trattative con Neos Air. I sindacati: ”Non vogliono applicare clausola sociale”

0
479

VARESE, 1 novembre 2020-“Un fatto grave, che non si può tollerare, che mette a dura prova diritti e livelli retributivi di lavoratrici e lavoratori”. Reagiscono con queste parole i leader delle Organizzazioni di categoria confederali di fronte alla rottura delle trattative sulla vicenda della compagnia aerea Neos Air. Il trasferimento dell’appalto da Airport handling ad Ags vede quest’ultima decisa ostinatamente a non voler applicare la clausola sociale, che garantisce a lavoratrici e lavoratori il mantenimento dei diritti e la garanzia degli stessi trattamenti economici.

“Nonostante i molti sforzi di mediazione messi in campo – proseguono i vertici sindacali -, l’interessamento del Prefetto di Varese e l’intervento di Enac, l’impresa subentrante si è dichiarata contraria a mantenere inalterate le condizioni salariali e le tutele di lavoratrici e lavoratori. Una scelta di rottura inaccettabile, un comportamento grave da parte di Ags”.

“Le organizzazioni sindacali – concludono le Organizzazioni di categoria confederali – faranno di tutto perché ci sia un cambio di atteggiamento e siano date tutte le garanzie nel passaggio d’appalto. Mobilitazione dura da parte di lavoratrici e lavoratori e delle organizzazioni sindacali: è urgente che Ags cambi atteggiamento e accetti di applicare la clausola sociale”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui