Professore Grossi, primario ospedale di Circolo: ” Se non agiamo in fretta verremo travolti da un’altra e ingestibile ondata”

0
960
Professore Paolo Grossi direttore Dipartimento Infettivologia ospedale di Circolo

VARESE, 4 novembre 2020-di GIANNI BERALDO-

Intervistato oggi dall’Ansa il professore Paolo Grossi, direttore dipartimento Malattie Infettive Ospedale di Circolo, dichiara senza giri di parole che la situazione é grave e non bisogna perdere tempo.

Insomma bisogna agire in fretta a livello di decisioni relative alle misure restrittive da mettere in atto «quello che vediamo oggi, con casi gravi che necessitiano di essere ospedalizzati, é l’espressione di quello che non é accaduto nei giorni scorsi (a livello di contagi ovviamente, ndr) ma mediamente due settimane fa».

Da questa situazione Grossi lancia importante appello a chi dovrá prendere delle decisioni «a fronte di questa situazione non attenderei tanto perché se queste misure finora non hanno funzionato e tra qualche giorno ci ritroviamo con lo stesso trend di crescita, forse quello che é stato fatto non é stato efficace».

Il primario aggiunge «per le decisioni si puó forse aspettare ancora qualche giorno ma non troppi, altrimenti rischiamo di trovarci al cospetto di un’altra onda che rischia davvero di travolgerci».

Secondo il luminare varesino finora l’unica arma efficace finora é stato il lockdown, pur consapevole che questo comporta grandi sacrifici per la popolazione oltre a danni ecomici importanti.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui