Verbania riceve fondi per quasi 500mila euro dal progetto Investitalia

0
333

VERBANIA, 18 dicembre 2020-Investitalia, la struttura di missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di investimenti pubblici e privati, ha designato i trentuno capoluoghi di provincia che hanno ricevuto un importante finanziamento, dopo un bando aperto, per la redazione di progetti legati allo sviluppo della città.

Per Verbania, unico capoluogo piemontese presente nell’elenco – segnalano gli amministratori della Giunta Comunale di Verbania – significa ricevere 456 mila euro per redigere progetti definitivi/esecutivi legati allo sviluppo delle aree a lago e delle infrastrutture turistiche, un aiuto fondamentale per costruire il futuro di Verbania. Significativo anche l’aspetto innovativo presente nel bando che vedrà Investitalia aiutare le città vincitrici non solo con il contributo economico ma anche nella realizzazione dei progetti, con la struttura operativa del Ministero, e nella fondamentale ricerca dei fondi per realizzarli, a partire anche (come scritto nel bando) da quelli che arriveranno con il Recovery Fund dall’Unione Europea”.
L’onorevole Enrico Borghi sottolinea che questo bando e il contributo del Governo“per Verbania e le città coinvolte è legato a una’dea di pianificazione complessiva e importante, che consente alle città di mettere in campo progetti concreti pilota per lo sviluppo del territorio”.
Il progetto presentato a Investitalia da Verbania si chiamaSistema intermodale integrato di mobilità sostenibile” e prevede la realizzazione di infrastrutture pubbliche incentrate sullo sviluppo delle aree a lago e turistiche, per realizzare i tratti delle piste ciclabili mancanti connettendoli a parcheggi di interscambio, integrando così il sistema della mobilità sostenibile articolato lungo tutto il waterfront  verbanese del lago Maggiore.
Nel merito i principali progetti presentati prevedono di:
– completare il percorso ciclopedonale che collega la ciclabile del fiume Toce a quella sul lago Maggiore, attualmente in costruzione sino alla Beata Giovannina, passando per il lungo lago di Suna, Pallanza e Intra fino al parco Cavallotti;
– realizzare parcheggi di interscambio, satelliti ai centri storici, lungo il percorso ciclopedonale;
– realizzare il ponte ciclopedonale alla foce del torrente San Bernardino in prossimità del Centro Eventi “Il Maggiore” e del parco e biblioteca civica di Villa Maioni, necessario a collegare il percorso ciclabile tra Pallanza e quello di Intra.

Il costo complessivo previsto per le progettazioni è di 516 mila euro; il Comune parteciperà con 60 mila euro e il rimanente di 456 mila euro arriva dal contributo di Investitalia. I progetti prevedono investimenti complessivi per oltre 7,5 milioni di euro.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui