Vaccini Anti Covid 19, Mammì (M5S Lombardia): Nuovo giorno, nuovo piano vaccini e nuovo slogan”

0
405
Gregorio Mammí

VARESE, 28 febbraio 2021-Il super esperto Bertolaso ripropone il modello-Pil della Moratti: per vaccinarsi tutti in coda con la busta paga in mano. Un modello aberrante! Sulla scia di quanto dichiarato qualche settimana fa dall’Assessora Moratti, il commissario Bertolaso propone di vaccinare prima i lombardi “che producono”, posticipando le categorie più a rischio. É vergognoso ed è figlio degli slogan: “prima PIL”, e ci fa capire che dopo un anno non sono capaci di gestire la pandemia in Lombardia.

Siamo di fronte alla convinzione leghista per cui le priorità sono solo uno stato sociale su cui far propaganda. Siamo passati in pochi anni da: “prima i Lumbard”, “prima il Nord”, “prima gli Italiani” e alla variante Lombarda del: “Prima il Pil”. Ci aspettiamo che fra pochi mesi propongano di vaccinare chi fattura di più o chi ha l’Isee più alto. Inaccettabile! Per ridurre la diffusione occorre arrivare ad una certa percentuale di copertura vaccinale nella popolazione. Per ridurre la mortalità occorre vaccinare (e quindi sviluppare anticorpi) in quei soggetti in cui la probabilità di andare incontro a complicanze è più elevata. La cosa più grave sono i danni che le sue parole producono nella cittadinanza.

Alimenta lo scontro tra parti del paese. Tra chi è più fragile, sta già combattendo contro una patologia (pensiamo ai malati oncologici che hanno difese immunitarie più basse per le terapie in corso) e chi ha bisogno di riaprire la propria attività per poter lavorare. Tutto il mondo scientifico consiglia vivamente di dare priorità a malati oncologici, cardiopatici, diabetici, persone con disabilità, Bertolaso no. A Bertolaso non interessa vaccinare chi è più a rischio e che potrebbe sviluppare maggiori complicanze in seguito ad infezione con SARS Cov 2. A Bertolaso interessa seguire la sua personale idea politica, senza alcuna evidenza scientifica. In Italia l’età media dei deceduti è 81 anni e soltanto l’1,1% con età inferiore ai 50. Il presidente fantasma Fontana é d’accordo con la strategia del suo consulente e del suo neo Assessore?

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui