Alfieri (Pd): ”Fontana ha fallito, passi la palla. Le scuse non bastano”

0
341
Alessandro Alfieri (foto varesenews.it)

VARESE, 22 marzo 2021-“Una sfilza di fallimenti simile è davvero incredibile. Se non fosse per il rispetto che dobbiamo a chi è in attesa del vaccino, bisognerebbe andare a protestare in forma permanente sotto Palazzo Lombardia. Fontana è scomparso, salvo far dimettere il cda di Aria, emanazione dei vertici leghisti. E’ come se avessero licenziato loro stessi”. Così il senatore varesino del PD, Alessandro Alfieri, commenta il commmisariamento di Aria spa e il caos vaccini in Lombardia.
“Non si può neanche più chiedere scusa e basta. Devono ammettere il fallimento – ha proseguito Alfieri – e passare la palla. Trasferiscano la gestione al livello nazionale, hanno dimostrato di essere incapaci, e di mezzo ci sono andati gli anziani, le tante donne e uomini che aspettano di fare il vaccino e non sanno neanche quando lo faranno. Nel weekend abbiamo assistito all’ennesima débacle”.
“Il problema della Lombardia – ha concluso Alfieri – è nei servizi sanitari sul territorio, nel rapporto con i medici di base, nei dipartimenti di prevenzione e igiene che sono stati smantellati. E’ venuto fuori il bluff del sistema lombardo che, di contro, ha fortunatamente un buon sistema ospedaliero che in parte ha arginato quello che è un vero e proprio disastro. Ma ci sono dei chiari responsabili per questa situazione”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui