”La neve sui pioppi”, esordio letterario della bustocca Isabella Paola Stoja

0
531

VARESE, marzo 2021 – Esordio letterario per Isabella Paola Stoja con “La neve dei pioppi”, silloge poetica composta da 53 componimenti ed edita da Monetti Editore.

Una raccolta di poesie brevi, a volte senza titolo e fortemente intimistiche, che sviluppano e affrontano temi che riguardano tutti noi come l’amore, l’assenza, la morte, la maternità, il tempo passato e presente e la quotidianità delle relazioni.

Il lavoro di Isabella Paola Stoja affonda le sue radici già durante il periodo dell’adolescenza e trova, in quello della maturità, la strada per mettere nero su bianco quegli attimi e quei dettagli che spesso sfuggono durante le nostre giornate frenetiche. La poesia diviene così un richiamo urgente che si dilata tra passato e presente, con una metrica secca e sonora che traduce in parole quelle emozioni che spesso ci trovano impreparati e disorientati, al punto che risulta difficile persino raccontarle e condividerle con gli altri.

L’autrice afferra istanti e momenti di vita quotidiana rendendoli autentici e profondamente umani. L’espressione, la ricerca e la comprensione della propria identità si manifesta così in un dialogo con la natura, la storia, i ricordi e Dio.

Nelle pagine de “La neve dei pioppi” questi versi spezzati ritraggono l’essenza femminile e tratteggiano la voce di una giovane poetessa dal forte spirito analitico e sensibile.

Isabella Paola Stoja, classe 1990, nasce a Bologna. Cresce in Basilicata a Policoro e nel 2009 si trasferisce a Milano per frequentare la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Oggi è docente di Italiano e Latino al Liceo Scientifico E. Fermi di Milano. Vive in provincia di Varese con suo marito, sua figlia e i suoi due gatti.

“La neve dei pioppi”

Monetti Editore (10 euro)

Acquistabile ai seguenti link:

www.monettieditore.it

www.amazon.it

www.ibs.it

www.lafeltrinelli.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui