Giornata Nazionale Lotta alla Trombosi: in Italia colpite 600mila persone

0
522

VARESE, 13 aprile 2021-Le malattie da Trombosi colpiscono in Italia 600mila persone ogni anno: si chiamano infarto, ictus cerebrale, embolia polmonare, trombosi delle vene e delle arterie.

Colpiscono il doppio dei tumori, sono l’evento più probabile dopo i 65 anni, ma colpiscono anche i giovani e i bambini, persino i neonati: su 100 persone colpite, 3 hanno meno di 40 anni. Se sospettate e curate le malattie cardiovascolari da Trombosi si possono evitare in un caso su tre: le esperienze di chi ha già avuto un incontro ravvicinato con una malattia da trombosi possono insegnare molto, a tutti.

ALT- Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus dedica la 10° Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi, che si celebrerà mercoledì 21 aprile 2021, alla diffusione della conoscenza dei sintomi da non trascurare o sottovalutare per evitare le malattie da Trombosi, raccontati da chi li ha vissuti in prima persona e ora vuole condividere la propria storia.

Le storie di tante persone colpite da infarto cardiaco, ictus cerebrale, embolia polmonare, trombosi arteriosa e venosa diventano un racconto condiviso della campagna digitale di ALT 2021  #STORIEDITROMBOSI per informare e prevenire la Trombosi e le sue conseguenze.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui