Nessun centro vaccinale nell’hinterland rhodense: la denuncia di Codacons

0
277
RHO, 15 aprile 2021-Una situazione paradigmatica sta colpendo la zona dell’hinterland rhodense.
Degli attuali 210 centri vaccinali in Lombardia nessuno è stato istituito nella zona Nord-Ovest di Milano, che ospita circa 280.000 persone.
Nonostante la messa a disposizione della zona di Rho- Fiera, al momento nulla sembra smuoversi, nonostante la lettera di 13 sindaci inviata sia al vicepresidente di Lombardia Letizia Moratti e al commissario Guido Bertolaso.
“La mancanza di un centro vaccinale per una realtà di 280.000 persone è impensabile, in un momento in cui bisognerebbe velocizzare le operazioni di vaccinazione – denuncia il Presidente Codacons Marco Maria Donzelli – costituisce una grave lacuna cui occorre rimediare al più presto. Per questo – conclude il presidente Donzelli – diffideremo Regione Lombardia affinché istituisca al più presto un polo vaccinale nella zona”
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui