CNA Lombardia, MADE Competence Center Industria 4.0e Regione, unite in favore della digitalizzazione diffusa

0
435

VARESE, 8 giugno 2021-La pandemia ha accelerato in maniera significativa il processo di digitalizzazione non solo delle persone ma anche delle imprese che hanno iniziato a comprendere in maniera concreta l’importanza dell’utilizzo della tecnologia digitale come potente alleato per vivere la globalizzazione e le sue dinamiche al di là dei vincoli dimensionali.

Per questo CNA Lombardia, MADE Competence Center Industria 4.0 e Regione Lombardia si sono schierate unite in favore della digitalizzazione diffusa delle micro, piccole e medie imprese lombarde attraverso una tavola rotonda realizzata proprio presso il MADE Competence Center con sede a Milano in cui si è ribadito l’impegno di tutti i protagonisti nel definire i processi fondamentali previsti dall’Europa per una ripresa economica concreta e duratura nel tempo.

Trasformazione digitale ed ecologica delle piccole e medie imprese, ruolo dell’associazionismo nella digitalizzazione e nello sviluppo delle stesse imprese, testimonianze dell’avvenuto cambiamento in azienda e politiche regionali per la transizione digitale. Sono questi i principali temi trattati durante l’evento che ha visto protagonisti Marco Taisch, Presidente MADE Competence Center Industria 4.0, Fabio Massimo Presidente ICT CNA Lombardia, Enrico Benati, Presidente CNA del Lario e della Brianza e Armando De Crinito, Direttore Generale Sviluppo Economico Regione Lombardia.

Quando penso ad una triangolazione virtuosa come quella messa in campo nel

Enrico Benati

confronto odierno tra Regione Lombardia, MADE e Cna Lombardia, trovo che vi siano, in essa, tutti gli ingredienti utili a riposizionare finalmente l’Italia nella gerarchia della digitalizzazione – sottolinea Stefano Binda, Segretario Generale CNA Lombardia -. Abbiamo un set di politiche e di strumenti di incentivazione a supporto delle PMI, abbiamo le competenze del MADE, fatte di lettura del fabbisogno e capacità di divulgazione e abbiamo in CNA un’attenzione consolidata a tutte le variabili che possono influenzare questo processo competitivo, dai costi, alla conoscenza delle opportunità, al gap formativo, fino alla consapevolezza che per fare innovazione occorra anche budgetizzare innovazione”.

“Dobbiamo creare opportunità per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese italiane al fine di aumentare la loro competitività in Italia e in Europa – commenta Marco Taisch, Presidente di MADE, Competence Center Industria 4.0 – perché rappresentano una parte importante del tessuto produttivo. È quindi necessario dare slancio, come avvenuto oggi, alla cooperazione tra attori provenienti da ambiti diversi e con specifici know-how. In tale contesto si inserisce la collaborazione tra MADE, CNA Lombardia e altri enti che si sono candidati a diventare Poli di Innovazione nell’ambito dell’iniziativa European Digital Innovation Hub, per affrontare le sfide della transizione ambientale e digitale.”

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui