”Viva la vida”, linea di gonne cucite a mano per aiutare bambini oncologici ricoverati a Varese

0
353
VARESE 8, giugno 2021Celebrare la vita è il filo rosso che lega le diverse attività della fotografa e stilista Morgana Pozzi che, con lo stesso spirito, ha lanciato un nuovo progetto solidale e una nuova collezione: “Viva la vida”. Si tratta di una linea di  gonne cucite a mano il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Giacomo Ascoli, a sostegno dei bambini del Day center per l’onco ematologia pediatrica dell’ospedale Del Ponte di Varese.
Dal nero al tiffany, Tanti colori, in tutte le taglie, da ricevere direttamente a casa. Piacciono talmente tanto che oggi  le possiedono  anche influencer (yaya cerulla, Cristina Pagni e anche un grandissimo nome) e giornaliste presentatrici tvcome la Iena Nina Palmieri e la sua piccola Amanda che ne ha fatto anche post e story .

Epicentro dell’iniziativa è il concept store “Morgana Studio” di Villa Guardia, in cui nascono, crescono e si contaminano i progetti dell’artista, tra foto, cultura, stile, arte, shopping e solidarietà. «La mia attività principale è fotografare la maternità  i bambini e le spose- racconta Morgana Pozzi – Lo faccio da anni con passione e successo perché per me significa innanzi tutto celebrare e sostenere le donne nel loro diventare spose e mamme, e in questo percorso, negli anni, ho creato diversi progetti di solidarietà per i bambini e per le loro famiglie». L’ultimo, in ordine di tempo, è “Viva la vida” che, ispirandosi al motto della pittrice Frida, vuole sostenere i bambini che lottano contro le malattie onco ematologiche dell’Ospedale Del Ponte e le loro famiglie con una gonna, che è indumento simbolo del femminile, in tinta unita, declinata in dieci differenti versioni e il cui ricavato sarà interamente devoluto a Fondazione Giacomo Ascoli.

Le gonne di Viva la vida, in stile anni ‘50, sono adatte alle donne in tutte le taglie e di tutte le età, dalle bambine alle mamme (anche in abbinata mamma-figlia). Ciascuna è un prodotto unico, sartoriale e di alta qualità, completamente cucita a mano e richiedibile in negozio oppure online sul sito di Morgana Pozzi “www.morganapozzi.it” . Della stessa collezione fanno parte anche degli stragolini, piccole sciarpe lunghe 104 cm estremamente versatili. Possono diventare una collana, una cravattina, un ferma capelli, un braccialetto o persino i lacci per i sandali. «La tessitura è fatta a mano, a Cadorago, appositamente per questo progetto», spiega Morgana.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui