La polemica: “A Fagnano Olona Cultura ed eventi sono appannaggio di pochi amici”

0
1002
Un consiglio comunale a Fagnano Olona

FAGNANO OLONA, 2 luglio 2021-Gentile Signora Sindaca, referenti vari delle Associazioni e Istituzioni cittadine, negli ultimi mesi le attività dedicate alla cultura a Fagnano Olona sono diventate davvero poche, e spesso – a nostro giudizio – poco attraenti per la popolazione. Qualche presentazione di libri o una suonatina in piazza per pochi intimi, un addobbo floreale e una visita al castello forse sono pochini per un paesotto come il nostro.

Non siamo a dire che chi organizza ha poche capacità, e sicuramente il Covid non aiuta l’organizzazione di eventi e manifestazioni, però vorremmo condividere una riflessione fatta nel nostro gruppo su alcuni messaggi pubblicati su facebook da persone che ricoprono una carica anche istituzionale per il Comune.

Vogliamo solamente solleticare una riflessione, ma oggettivamente ci sembra che la persona che ricopre attualmente la carica di presidente della Commissione Cultura, e con lui altri membri della Commissione stessa, abbiano espresso giudizi che non possono essere tollerati dai volontari delle Associazioni che svolgono da anni, gratuitamente e spendendo tempo, con impegno e dedizione, un lavoro culturale-ambientale-sociale per i fagnanesi.

Non si capisce il perché di alcune illazioni scritte su Facebook (https://www.facebook.com/photo?fbid=2246462362155550&set=a.111114882356986), con continue allusioni alle associazioni avide di soldi e fama, che non sanno collaborare tra loro oppure vogliono fare iniziative “megalomane” per apparire.

Tralasciando il linguaggio poco educato anche di altri interventi e componenti della Commissione, alcuni che facendo riferimenti a un gruppo WhatsApp esclusivamente formato da chi vogliono loro, di fatto essendo loro i primi a non coinvolgere le realtà già esistenti. Forse un vezzo di superiorità? Ci dispiace constatare che sia egli un esempio di persona che abbia sfruttato il Comune, le associazioni e i fagnanesi per realizzare filmati o eventi a vantaggio del suo ego personale. Eventi che sono stati pagati da quelli che ora considera enti e associazioni da buttare via?

Il suo post è iniziato con “Quando terminerà il mandato Comunale finirà anche la mia esperienza  nella commissione cultura. Pandemia o meno, questa la ricorderò come una delle esperienze più inutili della mia vita.”. Se la ritiene una delle esperienze più inutili della sua vita, cosa ci fa ancora lì? Per sfruttare canali privilegiati con il Comune? Farsi fare qualche altro articolo cartaceo che esalta le sue capacità e lo mette sotto i riflettori? Non è certo questo lo spirito che contraddistingue le associazioni.

Con umiltà potrebbe semplicemente rassegnare le dimissioni e tornare un semplice cittadino.

Siccome al nostro interno piace essere corretti, non ci inventiamo le cose, ma semplicemente riflettiamo su quello che accade o leggiamo sui social o riportato dai giornali, in questo pdf trovate le frasi che ci hanno fatto riflettere e pensare.

Fagnano Gente Comune

https://fagnanogentecomune.wordpress.com

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui