Saldi all’aperto per i negozianti di Galleria Manzoni a Varese

0
266
Galleria Manzoni (foto Classicitaliaimmobiliare)

VARESE, 2 luglio 2021-A seguito della decisione di Regione Lombardia di confermare l’inizio dei saldi estivi 2021 al 3 luglio 2021 e di non posticiparne l’avvio alla data di sabato 24 luglio come proposto a gran voce durante la Presidenza nazionale FISMO Confesercenti del 19 maggio, il settore si vede costretto a doversi piegare ancora di fronte alle decisioni prese contro il bene del comparto.
In virtù delle diverse chiusure e limitazioni che hanno toccato le attività per il secondo anno
consecutivo a fronte della necessità di seguire i protocolli per il contenimento della
diffusione del COVID19, si auspicava dalle istituzioni un approccio più commerciale al tema
“saldi” e non una partenza di questi ultimi… a ridosso dell’inizio della stagione estiva –
quando anche le vendite sono riprese da metà aprile anche grazie alle grandi promozioni
avviate sui capi primaverili stoccati in negozio a causa delle precedenti scarse vendite.
Non solo è stato deciso di cominciare i saldi così presto ma è anche stato mantenuto il veto
di fare vendite promozionali nei 30 giorni precedenti consegnando i clienti o potenziali alle grandi catene ove i prezzi sono, come ben noto, molto concorrenziali.
Tuttavia, lo spirito imprenditoriale non si ferma ed anzi ha realizzato, con il supporto di
Confesercenti Regionale Lombardia sede territoriale di Varese, l’iniziativa “Si SUPER saldi chi può!”.
Grazie alla gratuità del suolo pubblico (garantito per tutte le attività commerciali sino al 31
dicembre 2021), si svolgerà nella forma di shopping in esterno con esposizione di abiti, calzature e tanto altro nelle giornate di sabato 3 e domenica 4, sabato 10 e sabato 17 luglio.
“Si SUPER saldi chi può!” è stato accolto all’unanimità dai commercianti della Galleria
Manzoni di Varese, location che permette ai negozi di usufruire dello spazio esterno per
esporre i propri capi di abbigliamento super scontati anche in caso di maltempo.
Questo è il primo evento pubblico proposto da dicembre 2019 e ci auguriamo che sia solo
il primo di una lunga serie.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui