Proposta di acquisto ex Ufficio Igiene di via Staurenghi: al via procedura di gara

0
243

VARESE, 8 luglio 2021-Nei giorni scorsi il Comune di Varese ha ricevuto una proposta di acquisto per l’ex Ufficio d’igiene di via Staurenghi, con un’offerta di 770mila euro da parte di un soggetto privato. Dopo più di otto anni si è arrivati quindi alla ricezione di una proposta d’acquisto per l’edificio, per il quale ad oggi tutte le aste sono andate deserte.

«Un segnale estremamente positivo di ripresa anche del settore immobiliare e non solo, nonché la conferma di un processo in atto che sta portando a una complessiva valorizzazione di tutta l’area – dichiara il sindaco Davide Galimberti – Grazie al nuovo parcheggio di via Sempione e alla riqualificazione di via del Cairo, tutto il comparto infatti si appresta a una rigenerazione del tessuto urbano, nel quadro urbanistico che porta all’estensione del centro storico attraverso una continuità con questa parte città».

Avendo dunque il Comune ricevuto un’offerta da un privato, si rende necessaria da parte dell’amministrazione l’apertura di una procedura di gara: chiunque abbia interesse a concorrere, potrà presentare una manifestazione d’interesse, che dovrà pervenire in busta chiusa entro le ore 12,00 del giorno 29 luglio.

L’edificio, il cui stato di conservazione richiede una ristrutturazione totale, è a destinazione terziaria o commerciale ed è sviluppato su tre piani con pianta rettangolare: al momento è formato da un piano seminterrato, due piani fuori terra e un piccolo sottotetto, per un totale di circa 1.300 metri quadri, con un giardino di pertinenza di 551 metri quadri.

Le manifestazioni d’interesse, dovranno pervenire in busta chiusa, pena di esclusione della procedura, entro le ore 12,00 del giorno 29 luglio 2021 al seguente indirizzo: Comune di Varese, Ufficio Protocollo, via Sacco n. 5, Varese.

Nel caso in cui non pervenga nessuna manifestazione d’interesse entro i termini prefissati e secondo le modalità indicate, l’amministrazione comunale procederà alla vendita al proponente. In presenza di ulteriori manifestazioni d’interesse all’acquisto dell’immobile si attiverà il confronto concorrenziale, invitando gli operatori a formulare il proprio migliore prezzo di acquisto. L’aggiudicazione sarà disposta a favore del concorrente che avrà offerto il prezzo più alto in aumento rispetto alla base d’asta. Per informazioni è possibile chiamare il 0332 25458.

L’avviso pubblico è consultabile al link:
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui