Festival di Bellagio, gran finale con diversi concerti

0
356

BELLAGIO, 27 luglio 2021 – Fellini e Morricone, Rota ma anche le canzoni di Casadei, passando per il Barocco, Vivaldi e quel mix fra sacro e profano che rende unica l’arte e la musica italiana.

Così arriva al gran finale la X edizione del Festival di Bellagio e del lago di Como che, in quest’anno di delicata ripartenza, ha voluto celebrare il made in Italy delle note e della creatività musicale. Fra Varenna e Bellagio, due fra i gioielli più splendenti del Lario, ci sono ancora tre appuntamenti, tutti gratuiti, nel fine settimana. Poi il palinsesto di Lac Sublime continuerà il suo cammino, accompagnando le altre rassegne, da I suoni del Lario a Magreglio, all’Omaggio a Dante previsto a Como in autunno. Intanto la musica è qui.

Siamo felici – spiega Rossella Spinosa, pianista e compositrice milanese, direttrice e anima del Festival fin dalla sua prima edizionedi aver contribuito a sottolineare la ripresa del Paese con questa colonna sonora che parla di noi, dell’Italia, degli Italiani e della speranza di rinascita di tutti”. Soddisfazione anche da parte del Comune di Bellagio, da sempre vicino alla manifestazione e co-promotore del Festival di Bellagio e del Lago di Como: “Abbiamo lavorato in un contesto di ripresa lenta e difficile a causa della pandemia, ma il potere della musica che sa unire e il risultato raggiunto ci danno speranza e grande energia anche per affrontare il futuro”, spiega Paola Rossi, assessore alla Cultura di Bellagio.

Domani, mercoledì 28 luglio alle 21 villa Cipressi di Varenna ospita un omaggio al Cinema di Nino Rota e Federico Fellini. L’essenza gioiosa e melancolica della Romagna con Amarcord, ma anche con le note di Raoul Casadei e poi quella grande bellezza romana de La Dolce vita ed ancora La Strada, Il Padrino e Otto e Mezzo saranno i protagonisti delle note che usciranno dalla fisarmonica di Matteo Valtolina diretto, con la Bfo – Bellagio Festival Orchestra, da Alessandro Calcagnile.

Giovedì 29 luglio alle 21, la chiesa di Santa Maria Annunciata di Bellagio ospita le suggestioni e le atmosfere sacre di Col Saper della mia fede, una suite di musiche ed arie tratte dal repertorio dei grandi classici italiani del barocco da Claudio Monteverdi a Gian Battista Mazzaferrata, passando per Giacomo Frescobaldi, Arcangelo Corelli e naturalmente Antonio Vivaldi. Ad interpretarle la voce di Ilaria Torciani con l’ensemble della Bellagio Festival Orchestra.

Venerdì 30 luglio alle 21 gran finale con le musiche e le emozioni da Oscar di Ennio Morricone fra i saloni del Grand Hotel di Villa Serbelloni. Dai film western anni Sessanta – come Per un pugno di Dollari, Il buono, il brutto e il cattivo, Giù la testa, alla rivisitazione moderna di The Hateful Eight del 2015 –  la BFO diretta da Alessandro Calcagnile, con il soprano Paola Matarrese passerà in rassegna i must del maestro delle emozioni, fra cui The Mission e Nuovo Cinema Paradiso.

I dettagli degli appuntamenti in streaming sono su www.lakecomo.events.  Per accedere agli eventi non serve il green pass, ma, nel rispetto delle norme anti covid, tutti gli appuntamenti, gratuiti e in presenza, vanno prenotati obbligatoriamente via mail su prenotazioni@lakecomo.events.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui