Encomio pubblico ai due ‘eroi’ del Palio Sestese che hanno soccorso un uomo in difficoltá

0
212
Alberto Nardo

SESTO CALENDE, 24 agosto 2021-Il Palio Sestese si complimenta con i propri ‘ragazzi‘ protagonisti la scorsa domenica, 23 agosto, di un gesto di raro altruismo e coraggio nelle acque antistanti la Città di Sesto Calende.

La cronaca ci porta nello stesso teatro in cui domenica 12 settembre 2021 avrà luogo la Decima Edizione del Palio Sestese, la popolare sfida tra i Rioni della Città.

Non era quindi un caso che, nel tardo pomeriggio, fossero presenti in acqua due responsabili di questo evento che stavano preparando il campo di gara di questo atteso appuntamento.

Questo luogo, abitualmente sede di palpitanti sfide a bordo degli iconici Dragonboat, rischiava invece di ospitare una tragedia.

Tutto a causa di un incauto atteggiamento di un uomo residente a Legnano, che ha

Andrea Gobbini

cercato senza fortuna di salire a bordo come passeggero di una moto d’acqua.

Quello che poteva essere un banale ed imprevisto tuffo rischiava di trasformarsi in qualcosa di più grave visto che, complici le forti correnti del Fiume Ticino unite alle poche abilità natatorie dell’individuo, hanno portato lo stesso ad una disperata richiesta d’aiuto.

In diversi sono accorsi in suo aiuto: tra i più rapidi e preparati segnaliamo il Vice Presidente del Palio Sestese Andrea Gobbini (noto anche per la lunga militanza

al fianco dei ragazzi del CSCK – Circolo Sestese Canoa Kayak) ed il Capo Rione di Oriano Oneda Alberto Nardo (destino vuole attuale detentore del Palio Sestese).

In particolar modo si è ricorsi ad un provvidenziale tuffo in acqua per assicurare l’uomo ad un salvagente sino, poi, portarlo, sano e salvo, a riva.

Il Palio Sestese che non rinuncerà mai ad elogiare i compiti svolti durante l’anno dai tanti e diversi sostenitori di questa realtà rinnova il proprio plauso ad Andrea e Alberto che hanno ulteriormente onorato e posto in evidenza il blasone del Palio Sestese con un’azione meritevole di un encomio pubblico.

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui