L’Arte ripaga sempre: gente in coda fin dal mattino per visitare la nuova sede museale della Fondazione Morandini a Varese

0
374
Gente in fila dal mattino per visitare la nuova sede museale Morandini

VARESE, 5 setttembre 2021- di GIANNI BERALDO-

L’arte paga, ripaga e appaga sempre. Soprattutto quella di elevatissima qualitá.

Nel caso specifico stiamo parlando della nuova sede della Fondazione Morandini, un grande spazio di ben 930 metri quadrati strutturato su tre piani (il quarto é risevato all’atelier dell’artista Marcello Morandini), nella magnifica villa sile Liberty della famiglia

Marcello Morandini all’interno della Fondazione museale

Zanotti. Villa completamente ristrutturata e immersa in un altrettanto magnifico giardino, situata nella centralissima Via Del Cairo 41, ora divenuta solo area pedonale.

Un luogo davvero magico destinato a ospitare mostre dal balsone nazionale e internazionale, dando lustro una volta di piú alla cittá di Varese.

Inaugurato ieri, sabato 4 settembre,  al cospetto di numerose autoritá (dal sindaco Davide Galimberti al Presidente della Regione Attilio Fontana con lo stesso Morandini a fare da guida insieme alla moglie), per la prima visita ufficiale nella elegantissima sede dove attualmente sono esposte le principali opere dell’artista varesino, oggi la giornata é dedicata al pubblico cn un’apertura eccezionale.

Ingresso previsto solo per la giornata di oggi (fino alle 18) considerato che l’apertura ufficiale al pubblico é prevista a partire dal 2 ottobre prossimo (da giovedi alla domenica dalle ore 10 alle 18. Per info e prenotazioni scrivere a: info@fondazionemarcellomorandini.com)

Grande la sorpresa nel vedere questa mattina una fila interrotta di persone a partire dalle ore 10 (orario di apertura), un flusso ordinato ma continuo che non accenna a diminuire con il passare delle ore, anzi.

Molti gli appassionati d’arte provenienti da fuori provincia, ma pure intere famiglie curiose di vedere questo luogo delle meraviglie, questa oasi felice dove trovare il giusto connubio tra arte e natura in un luogo che rilassa fin dal primo momento.

Visita ovviamente e caldamente consigliata anche ai profani, che in questo modo potranno avvicinarsi al mondo dell’arte attraverso una lettura particolare: quella di Marcello Morandini.

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui