MIlano, riprende campagna vaccinale ”on the road” per i senza fissa dimora

0
253

MILANO, 7 settembre 2021 – Riprende, dopo la pausa estiva, la campagna vaccinale anti Covid-19 “On the road” a favore delle persone senza fissa dimora, voluta da Comune di Milano, Regione Lombardia, Ats, Areu – Agenzia Regionale di Emergenza Urgenza, che vede il coinvolgimento di Corpo Italiano di Soccorso – CISOM, Progetto Arca e Medici Volontari e Croce Rossa Italiana nelle attività di vaccinazione.

Il piano, avviato agli inizi di agosto e che ha già permesso di vaccinare più di 50 persone, entra ora nella seconda fase e il CISOM con la sua Unità Mobile, i suoi volontari e due sanitari, sarà presente a partire da mercoledì 8 settembre, dalle 19.30 alle 22.30, presso la Stazione ferroviaria di Porta Garibaldi, pronto a somministrare il vaccino Janssen – che ha un’unica dose e non prevede per il momento un richiamo – a chi vive in strada, inclusi quanti sono in possesso di regolari documenti, ma impossibilitati ad accedere alle procedure di prenotazione.

Le nostre Unità di Strada sono da anni al fianco di chi vive di espedienti, senza un tetto sulla testa – dichiara Gerardo Solaro del Borgo, Presidente del Corpo Italiano di Soccorso – CISOM – Questo nuovo impegno è dunque la naturale prosecuzione delle nostre attività a tutela dei più deboli, quelli che non possono o non riescono ad accedere ai servizi sanitari perché soli e privi degli strumenti necessari. È fondamentale tutelare e garantire il diritto alla salute anche degli invisibili, coloro che vivono ai margini, il più delle volte anziani, con possibili patologie pregresse, che proprio per il loro modo di vivere sono ancora più esposti al rischio concreto di contagio da Covid-19”. 

L’Unità mobile del CISOM sarà presente sempre dalle 19.30 alle 22.30, presso la Stazione ferroviaria di Porta Garibaldi anche mercoledì 15, 22 e 29 settembre.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui