Il Cittá di Varese perde ai rigori il preliminare di Coppa Italia contro l’Arconatese

0
189
Un'azione della partita

VARESE, 12 settembre 2021-È l’Arconatese ad accedere al primo turno di Coppa Italia del prossimo 22 settembre. Gli ospiti si sono imposti ai calci di rigore per 7-6 dopo che i tempi regolamentari erano terminati sul risultato di 2-2.

Come anticipato alla vigilia le assenze del Città di Varese erano ben sette, con il tecnico Rossi che ha arruolato per l’occasione tre Under 19 tra in convocati. Assetto tattico confermato con il terzetto difensivo composto da Premoli-Mapelli-Parpinel, con Alessandro Baggio e Foschiani sulle corsie e portare la linea a cinque. In mezzo al campo tocca a Gazo e D’Orazio, con Pastore trequartista alle spalle di Mamah e Di Renzo.

L’avvio di gara è della compagine ospite che passa in vantaggio dopo cinque minuti con il rasoterra di Parravicini servito da Lillo e, nei dieci minuti successivi si rende pericolosa ancora con lo stesso Parravicini di testa (decisivo Trombini ad “allungare” il pallone) e Longo con un rasoterra dal limite dell’area. Il Città di Varese prova ad accendersi con la combinazione Gazo-Pastore al 22’ ma Spada, portiere ospite, è tempestivo nell’uscita bassa sui piedi di Pastore (ex di giornata) mentre al 34’ si rende protagonista del fallo da rigore su Di Renzo quasi all’altezza della linea di fondo; dagli undici metri è proprio Di Renzo a firmare il pareggio del Città di Varese. Pareggio che sembra cambiare l’inerzia della partita, con i biancorossi che tre minuti più tardi vanno pochi centimetri dal ribaltare la partita: Di Renzo serve Alessandro Baggio che, sulla destra, mette il turbo e crossa teso al centro dell’area dove Pastore mancando di pochi centimetri il bersaglio con un colpo di testa.

La seconda frazione di gioco vede il Città di Varese cominciare così come era stato terminato il primo tempo: piglio e idee giuste che – dopo nemmeno tre minuti – portano al gol del 2-1. Di Renzo è ancora una volta decisivo con una sua intuizione ad avviare l’azione sull’esterno per Foschiani che spedisce il pallone nel cuore dell’area dove Mamah, dopo un rimpallo, trova il mancino vincente del 2-1. Tre minuti più tardi D’Orazio, sul cross di Di Renzo, non riesce a trovare l’impatto col pallone per quello che avrebbe potuto essere il 3-1. Al quarto d’ora, invece, l’Arconatese trova il pareggio con il colpo di testa di Parravicini su servizio di Vecchiarelli. Al 31’ bella azione del Città di Varese avviata e conclusa da Di Renzo che ha visto protagonisti anche D’Orazio e Pastore, mentre pochi istanti più tardi Spada riesce a salvarsi in modo fortuito sul rasoterra di Pastore a pochi centimetri da Di Renzo. Al 44′ è Minaj ad avere una buona occasione mentre sul fronte opposto è Santonocito a mancare l’impatto di testa su un traversone laterale.

Al termine della partita  l’allenatore del Città di Varese Ezio Rossi ha analizzato la prestazione della squadra: «Abbiamo giocato contro una squadra forte che farà una gran figura nel proprio girone. Noi siamo partiti male e sicuramente non essersi demoralizzati dopo un inizio non bello è un punto a nostro favore. Abbiamo dimostrato di essere una squadra tosta pur commettendo degli errori ma tutti i ragazzi si sono sacrificati per la squadra». Sull’uscita dalla Coppa al primo atto il tecnico ha detto: «Dispiace uscire perché la Coppa, durante la stagione, dà modo di poter impiegare i ragazzi che in campionato trovano meno spazio».
Domenica prossima a Lavagna ci sarà la prima di campionato e il Città di Varese punterà a essere una delle protagoniste: «Siamo una buona squadra e lo dobbiamo dimostrare sul campo. I tifosi sono fondamentali: rivederli è stato bello e speriamo di dar loro delle soddisfazioni».

CITTÀ DI VARESE-ARCONATESE 6-7 DCR (2-2 DTR)
RETI: 5’ Parravicini (A), 35’ rig. Di Renzo (V), 3’ st Mamah (V), 15’ st Parravicini (A).
Sequenza rigori: Parpinel (V) gol, Romeo (A) gol, Mapelli (V) gol, Siani (A) gol, Minaj (V) gol, Rondanini (A) gol, Pastore (V) parato, Marcone (A) gol, Ebagua (V) gol, Santonocito (A) gol.
CITTÀ DI VARESE (3-4-1-2): Trombini; Premoli, Mapelli, Parpinel; Baggio Alessandro, D’Orazio, Gazo, Foschiani; Pastore; Mamah (26’ st Minaj), Di Renzo (42′ st Ebagua). A disp. Priori, Battistella, Petrella, Ritondale, Sofio, Baggio Leonardo, Aiolfi. All. Rossi.
ARCONATESE (3-4-1-2): Spada, Rondanini, Luoni, Vecchierelli (43′ st Gnecchi sv), Bianchi, Romeo, Albin (40′ st Colleoni), Spera (36′ st Marcone), Parravicini (36′ st Siani), Lillo (43′ st Santonocito), Longo. A disp. Gambazza, Zucchetti, Medici, Principi. All. Livieri.
ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco.
ASSISTENTI: Gaglini di Sondrio e Montanelli di Lecco.
AMMONITI: Luoni, Parravicini, Longo (A), D’Orazio, Mapelli (V).

 
 
 
 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui