Come nelle Fiandre, la Varese Van Vlaanderen corsa sotto il diluvio da circa 200 iscritti

0
304
Un passaggio della Varese Van Vlaanderen, corsa sotto il diluvio (foto Giordano Azzimonti)

CITTIGLIO, 19 settembre 2021- I promotori dell’edizione 2021 della Varese Van Vlaanderen hanno avuto la possibilità oggi di vedere riproposte anche le condizioni climatiche delle Fiandre nella loro manifestazione con la formula della randonnèe.

La pioggia, a tratti anche molto intensa, ha accompagnato durante tutta la mattinata le pedalate dei partecipanti giunti a Cittiglio dalla Lombardia e dal Piemonte. Non tutti i 200 iscritti  hanno avuto l’ardire di sfidare  le condizioni meteorologiche, chi l’ha fatto è rimasto soddisfatto e si è reso protagonista di un’esperienza ciclistica da ricordare .

Il percorso disegnato nella parte alta della provincia varesina, in quello che può essere definito il Fiandre del Varesotto, ha visto la sede di partenza dall’Hotel La Bussola di Cittiglio con la foto di rito in Piazza Alfredo Binda davanti al monumento dedicato al tre colte campione del mondo e snodarsi sui quattordici muri previsti tra i quali: Mentinenberg, MombellMuur, 7 HokenBerg, Maccanenberg e Oltronenberg.

La manifestazione voluta dalla Società Ciclistica Orinese, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, ha visto come team più numeroso il Gruppo Sportivo Contini di Monvalle, mentre il primo ad affrontare le insidie del tempo e del tracciato è stato Athos Masciadri della Ciclistica Erbese in bicicletta alle 7.30. 

Gli organizzatori hanno già dato l’appuntamento ai partecipanti alla prossima edizione prevista nel mese di giugno 2022.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui