Alessandro De Marchi vince la Tre Valli Varesine del Centenario: corsa bellissima combattuta fino all’ultimo metro

0
291
De Marchi vince la volata con Formolo sul traguardo di Varese (foto Bennati)

VARESE, 5 ottobre 2021-di GIANNI BERALDO-

La centesima edizione della Tre Valli Varesine è stata vinta da Alessandro De Marchi (Israel Start Up Nation) che negli utlimi metri é riuscito a staccare il compagno di fuga Davide Formolo (Uae Emirates).

Due italiani sul podio quindi per questa edizione del centenario (100 anni che cadevano in realtá l’anno scorso poi rinviata per emergenza Covid).

Podio completato dal campione Tadej Pogacar, della stessa squadra di Formolo, che ha dato battaglia sul difficile percorso insieme a Nibali e altri nomi noti a livello internazionale: tutti senza risparmiarsi onorando il centenario.

Insomma una corsa bellissima corsa sotto l’acqua che non ha comunque rovinato uno spettacolo sportivo davvero unico, come solo il ciclismo sa regalare.

Soprattutto in questi ultimi anni grazie alle nuove generazioni che non amano troppo i tatticismi dando tutto senza calcoli.

Di questo ne guadagna sicuramente lo spettacolo come dimostrano tutte le classiche o il recente Campionato del Mondo, senza contare della strepitosa Parigi-Roubaix di domenica scorsa che ha visto trionfare sul pavé il ”nostro” Sonny Colbrelli di una tre le corse piú belle e affascinanti al mondo.

La Tre Valli non é a questi livelli come popolaritá e nemmeno come difficoltá, ma una corsa di quasi 200 chilometri percorsi a tutta con dislivelli importanti e strade che non lasciano un attimo di respiro, rimane una classica alla portata di pochi corridori.

Un passaggio del gruppo in via Sacco

La gara voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda, ha visto 161 protagonisti affrontare i 196 chilometri di gara della seconda prova del Trittico Regione Lombardia disegnati con la partenza dalla sede Eolo di Busto Arsizio e l’arrivo nella centralissima via Sacco a Varese.

ma tornaimo alla corsa.  Quando suona la campana ad indicare gli ultimi 25 chilometri di corsa il vantaggio dei sette al comando è di circa 40 secondi.  Nel corso dell’ultimo giro c’è l’attacco di Alessandro De Marchi e Davide Formolo.

I due guadagnano una trentina di secondi sugli inseguitori e nel finale ci sono ripetuti scatti da parte di entrambi, nessuno ha la meglio e i due si presentano sul vialone d’arrivo per giocasi la vittoria con De Marchi che prevale di misura su Formolo. Terzo posto, con un ritardo di 38” si è classificato Tadej Pogacar.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui