Striscione della Lega cittadina in vista del ballottaggio. ‘’Piano sosta simbolo dell’amministrazione PD a tutte tasse,

0
244

VARESE, 8 ottobre 2021-“IL VARESINO PAGA, MEGLIO BIANCHI“. Con questo gioco di parole riferito al piano sosta la sezione cittadina della Lega attacca lo sfidante al ballottaggio, il sindaco uscente Galimberti.

“Riteniamo il piano sosta la misura simbolo dell’amministrazione PD perché ben inquadra la loro logica di tasse e di decisioni calate sulla testa dei cittadini, ma i Varesini sono stanchi di questa politica e avranno la forza di scegliere la novità e la competenza, mandando a casa la sinistra” dichiara il Coordinatore della Lega Giovani di Varese, Alberto Nicora.
“Amministrazione di sinistra che, tra l’altro”, conclude Nicora, “non gode nemmeno dell’appoggio dei suoi elettori, dato che assessori e consiglieri uscenti sono stati tutti bocciati pesantemente dal voto di preferenza. Per questo è fondamentale al ballottaggio scegliere l’alternativa per la nostra città rappresentata da Matteo Bianchi”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui