Manifestanti No Vax di Forza Nuova assaltano la sede Cgil a Roma: tra loro il neofascista Roberto Fiore

0
285
L'assalto fascista alla sede della Cgil a Roma

VARESE, 9 ottobre 2021-di ELENA MALNATI-

Gravissimo episodio violento questa sera a Roma  da parte di No Vax, largamente rappresentanti da esponenti di Forza Nuova come Roberto Fiore e Giuliano Castellino, che hanno assaltato la sede nazionale della Cgil, sfondando gli ingressi.

Un sabato di guerriglia iniziata nel pomeriggio con miglia di manifestanti radunatosi a Roma per protestare contro il Green pass al grido di ‘Libertá’ e ‘No Pass’ «Fascisti lasciati liberi di fare i loro porci comodi:  La nostra sede nazionale, la sede delle lavoratrici e dei lavoratori, è stata attaccata da Forza Nuova e dal movimento no vax. Abbiamo resistito allora, resisteremo ora e ancora. A tutti ricordiamo che organizzazioni che si richiamano al fascismo vanno sciolte”.  Così la Cgil su twitter dopo l’assalto alla sede nazionale della Cgil a Roma.

Un assalto di stampo fascista, violento, con diversi manifestanti entrati in alcuni uffici collocati a piano terra distruggendoli in parte. Dal canto suo la polizia è riuscita a fermare i manifestanti, in questo momento ancora davanti alla sede della Cgil, dopo una lunga guerriglia iniziata nel tardo pomeriggio con la grande manifestazione No Vax con circa 10mila partecipanti

«L’attacco alla Cgil è un attacco fascista compiuto da squadristi che gridano libertà e usano la violenza. Non ci faremo intimorire. Solidarietà e vicinanza alla Cgil e a Landini». Lo scrive su twitter Pierpaolo Bombardieri, segretario generale Uil.

Anche la Cisl con il segretario Maurizio Landini ha sottolineato lo sdegno per questa azione violente e ignobile il quale su twitter ha scritto «Solidarietà alla Cgil e a Maurizio Landini per il grave attacco squadrista alla sede nazionale. Occorre respingere uniti, istituzioni, partiti, società civile, questo clima di odio e di intimidazione contro il sindacato che nulla ha a che fare con la democrazia».

Sulla vicenda interviene anche Valentina Cuppi, presidente dell’Assemblea Pd. «Questo è puro squadrismo fascista e non può essere tollerato. Dietro queste manifestazioni si nasconde gentaglia della peggior specie che ha l’obiettivo di sovvertire l’ordine dello Stato e creare scompiglio al solo scopo di prosperare nel caos. Serve dunque tolleranza zero contro questi individui»

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui