Donne CGIL CISL UIL Varese: allarme su discriminazioni e molestie nei luoghi di lavoro

0
252

VARESE, 20 ottobre 2021-Il Coordinamento donne CGIL CISL UIL di Varese ha organizzato questa mattina alla Cooperativa di Belforte un seminario su discriminazioni di genere e molestie nei luoghi di lavoro.

Le relatrici sono state Marzia Giovannini, penalista e giuslavorista, l’avvocata Anna Danesi, Consigliera di parità della Provincia di Varese, la dottoressa Paola Mercarelli, psicologa. Al seminario ha partecipato un’ottantina di delegati provenienti da diverse realtà produttive della provincia di Varese.

Al seminario è stato lanciato un allarme sulla situazione di discriminazioni e molestie, con diverse testimonianze. Nel corso del seminario sono stati presentati dati dell’ultima indagine ISTAT (2018) dai quali emerge il fatto che, a livello nazionale, 1 milione e 400mila donne hanno subito molestie nel corso della vita, quasi il 9% delle lavoratrici. La pandemia ha ulteriormente aggravato la situazione delle donne nel mondo del lavoro. È  emerso al seminario che la difficoltà maggiore è prendere coraggio e arrivare alla denuncia (quasi l’81% delle vittime non fa denuncia). Al seminario si è parlato infine di strategie e possibili risposte per fronteggiare il drammatico problema.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui