Centenario nascita di Mario Rigoni Stern: ”Il sergente della neve é nel futuro non nel passato”

0
281
Mario Rifono Stern

VARESE, 31 ottobre 2021-«Ricorre domani il centenario della nascita di Mario Rigoni Stern. La Montagna è in lui e lui è la Montagna. Ricordare la sua figura oggi, a un secolo dalla sua nascita, ci spinge a guardare con occhi nuovi la sua vita, così segnata dalla sofferenza che si accompagna alla speranza, dalla fatica che si unisce alla determinazione. Non è un eroe, Mario Rigoni Stern, come non lo sono i montanari. Non sono eroi perché resistono». Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, nel centenario della nascita di Mario Rigoni Stern.

«Sono donne e uomini che con Mario Rigoni Stern ci consegnano una nuova dimensione di Paese che non lascia indietro chi è lontano e chi cammina nella neve, chi fatica e si sente ai margini. Tutti sono uniti in una dimensione antropologica dinamica e multilateralista. Mario Rigoni Stern è speranza di futuro. L’anniversario di oggi non è passatismo o celebrativa memoria, bensì monito per tutti noi che ci occupiamo di montagne con sfumature diverse. La Montagna di Rigoni Stern è vissuta, silenziosa e viva. È proiettata nel futuro. Come lui», conclude il presidente Uncem.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui