Gli ingegneri Nocco e Poggialini della Asst Settelaghi tra i protagonisti del Convegno Associazione Italiana degli Ingegneri Clinici

0
526

MILANO, 16 novembre 2021Si è concluso a Milano il 21° Convegno dell’Associazione Italiana degli Ingegneri Clinici-AIIC. il più importante evento nazionale dedicato alle tecnologie per la sanità. Umberto Nocco (presidente dell’Associazione e Direttore della Struttura Complessa di Ingegneria Clinica, ASST Sette Laghi) e Giovanni Poggialini (Direttore Dipartimento Gestione Operativa. ASST Sette Laghi), sono stati tra i grandi protagonisti del convegno che ha visto la partecipazione di oltre 2000 esperti da tutta Italia con oltre 250 relatori per oltre quaranta sessioni e workshop. 

“Ripartiamo da questo congresso per il futuro della digital health, della nostra professione e per avviare una stagione di nuove relazioni nel governo delle tecnologie per la salute”, ha confermato al termine del simposio il presidente AIIC, Umberto Nocco, “Nelle sessioni del 21° Convegno, che erano particolarmente concentrate sul tema del finanziamento del PNRR sulla sanità, si è parlato di

Umberto Nocco

collaborazione, competenza, innovazione, cambiamento, ma anche di temi tecnici tipicamente nostri come cybersecurity, big data, telemedicina, grandi apparecchiature ospedaliere. Abbiamo molto lavoro da fare in questi ambiti, ma la presenza così imponente dei partecipanti di questo Convegno ci riempie di slancio nell’attività del prossimo anno: siamo già pronti a lavorare intensamente con il Servizio sanitario, con le strutture ospedaliere, con i clinici e con i pazienti su tutta una serie di contenuti, a collaborare con altre società scientifiche ed a sviluppare attività tipicamente nostre come associazione. Con l’impegno di vederci l’anno prossimo per il XXII Convegno AIIC, che si terrà a a giugno a Riccione”.

Giovanni Poggialini

I Corsi di formazione – coordinati da Giovanni Poggialini – hanno visto la partecipazione di 800 professionisti che hanno seguito temi “verticali” o “specialistici” finalizzati all’approfondimento di specifiche aree tecniche di sicuro interesse per l’aggiornamento professionale dell’ingegnere clinico (ventilazione polmonare, sale integrate, ecotomografia, sistemi infusionali, telemedicina, laser chirurgici), passando attraverso temi di derivazione più gestionale e manageriale (project e operations management, organizzazione sanitaria). 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui