La Biblioteca Civica di Varese celebra Guido Morselli: weekend dedicato al genio dello scrittore

0
192
Guido Morselli verrà ricordato a Varese
VARESE, 24 novembre 2021-La Biblioteca Civica di Varese, depositaria del fondo letterario dello scrittore, celebra Guido Morselli con due eventi.
Il 27 novembre alle 18.00 inaugurazione della Sala Morselli, di recente ristrutturata, e il 28 novembre alle 15.30 con letture e performance in piazza Podestà.
A quasi cinquantanni dalla sua scomparsa, la Biblioteca Civica rende così omaggio a Morselli e alle sue opere, grazie alla valorizzazione di un patrimonio costituito da libri personali, lettere e ricordi che sono conservati nella biblioteca cittadina, punto di riferimento per studiosi di tutto il mondo desiderosi di approfondire la figura dello scrittore. Morselli infatti è stato consacrato anche a livello internazionale, ad esempio con l’elezione da parte del New Yorker a “Scrittore dell’anno 2021” quale “genio totalmente postumo che ha inventato il nostro futuro”.

“Varese rende omaggio a uno scrittore visionario, innovativo, anticonformista – spiega l’assessore alla Cultura Enzo Laforgia – Uno degli autori italiani più significativi del Novecento che scelse proprio la nostra città come luogo d’adozione”.

Il weekend del 27 e 28 novembre sarà quindi interamente dedicato alla conoscenza dello scrittore attraverso due eventi.
Sabato 27 novembre appuntamento alle 18.00 in Sala Morselli con “Tesori della memoria: un itinerario morselliano tra passato e presente. Dialogo tra Linda Terziroli e Andrea Bortoluzzi”.
In collaborazione con il “Comitato Guido Morselli”, l’evento di inaugurazione della sala lettura a lui

La Sala Morselli in Biblioteca Civica

dedicata è con una conferenza che esplora i luoghi dello scrittore, tra Varese e Gavirate, dal corso Matteotti alla stessa Biblioteca di via Sacco, i luoghi della nostra città diventano anche i luoghi interiori dello scrittore. Ne parlano due profondi conoscitori di Morselli: Linda Terziroli, sua biografa e appassionata curatrice del Premio Morselli e chi ha potuto conoscere anche personalmente lo scrittore, Andrea Bortoluzzi. Per accedere alla Biblioteca è richiesto il green pass. Prenotazione consigliata data la capienza limitata:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-tesori-della-memoria-un-itinerario-morselliano-tra-passato-e-presente-204473274067

Il 28 novembre alle 15.30 ritrovo in piazza del Podestà con l’evento “Guido Morselli: letture e performance itineranti a cura del liceo Manzoni”.
Morselli, anima tormentata fino al gesto estremo, scrittore, varesino, viene raccontato dagli studenti del Liceo Linguistico Manzoni, per i quali l’autore non è più il nome di una strada “che porta a scuola”, ma è spirito anticonvenzionale pur nella ritualità della buona borghesia di provincia, nei decenni felici del secondo dopoguerra. Vita, luoghi, amicizie e opera narrativa: una lettura-performance della biografia scritta da Linda Terziroli, con a seguire reading in Biblioteca civica, dove verranno lette le pagine tratte dal romanzo principale, “Dissipatio H.G.”, storia distopica di sorprendente attualità.
Curatrici dell’evento, partner della Biblioteca civica per il Liceo Linguistico Manzoni, con le classi 4BL e 5BL, Antonella Visconti e Alessandra Leonardi.
L’incontro sarà anche l’occasione per vedere completamente rinnovata la “Sala Morselli” e accedere all’omonimo Fondo, catalogato ed esposto per la consultazione. Per accedere alla Biblioteca è richiesto il green pass. Prenotazione consigliata:  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-guido-morselli-letture-e-performance-itineranti-a-cura-del-liceo-manzoni-207191895537

Per tutto il mese di novembre sui social della Biblioteca verranno inoltre pubblicate curiosità, aneddoti e note bibliografiche relative alla vita dello scrittore.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui