Rinasce il Palasport di Varese con moderno restyling e Museo del Basket: dalla Regione 2 milioni di euro

0
278

VARESE, 25 novembre 2021-Regione Lombardia ha approvato l’erogazione della prima tranche dei 2 milioni di euro previsti a copertura completa del finanziamento per la riqualificazione e il completamento del Palazzetto dello Sport ‘Lino Oldrini’ di Masnago e per la realizzazione del Museo del basket.

“La pallacanestro è molto più di una disciplina sportiva per Varese – ha commentato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana – è parte della sua stessa storia e crescita. Una storia molto sentita in tutta la Lombardia, che ha animato rivalità e campanilismi ma ha anche reso famosa la città nel mondo tra gli appassionati della palla spicchi e che, grazie ai lavori finanziati, è destinata a proseguire fulgida per i prossimi decenni, in Italia e in Europa”.

ROSSI: IN FASE DI EROGAZIONE I PRIMI 600.000 EURO – “La prima tranche del finanziamento, pari a 600.000 euro, sarà erogata – chiarisce Antonio Rossi, sottosegretario a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi – in tempi stretti. Poi si procederà, come previsto, con altre tre tranche dello stesso importo, più un’ultima da 200.000 euro, a completamento dei lavori, previsti per il 2023.

Il finanziamento regionale copre il costo dei lavori necessari per la riqualificazione della struttura sportiva e della realizzazione del museo, uno spazio espositivo che conterrà trofei e memorabilia della storia della pallacanestro lombarda”.

Il progetto si situa all’interno di un’operazione complessiva di riqualificazione del Palazzetto dello Sport, che prevede, oltre alla riqualificazione funzionale del settore “galleria ovest”, anche contestuali opere di efficientamento energetico e impiantistico, che saranno attuate direttamente dal Comune. L’intervento complessivo favorirà un miglioramento di tutta l’area sportiva di Masnago.

NUOVO RIFERIMENTO PER IL BASKET ITALIANO – Le opere permetteranno di adeguare l’impianto di Masnago agli standard più moderni, completando il secondo anello e creando locali utilizzabili anche al di là dei singoli eventi sportivi.

Si amplierà, così, l’offerta sportiva e culturale regionale con una struttura che diventerà uno dei nuovi punti di riferimento per gli amanti della pallacanestro di tutta la Lombardia e d’Italia”.

I lavori interesseranno la porzione ovest del Palazzetto. Verranno incrementati gli spazi per i servizi di supporto all’impianto sportivo, con 7 locali per esigenze legate alla sicurezza, alla dotazione di nuovi servizi per disabili e alla necessità della società Basket Varese di disporre di aree uffici e per le eventuali riprese televisive degli eventi che si svolgeranno nel palazzetto.

Saranno incrementati anche gli spazi per il pubblico con la realizzazione di nuovi posti a sedere e servizi igienici per disabili. Tra le aree aggiuntive figura quella che sarà occupata dal museo del basket lombardo.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui