Riparte “Scuola Forestami” il progetto di formazione e di educazione rivolto alle scuole primarie e secondarie

0
497

SESTO SAN GIOVANNI, 30 novembre 2021 – Dopo il successo delle prime attività educative svolte la scorsa primavera, con la Caccia al Tesoro verde di Milano e il laboratori on line Il Respiro del Pianeta, che hanno visto un’ampia partecipazione con 145 classi iscritte e oltre 2.500 studenti partecipanti di Milano e della Città Metropolitana, il progetto Scuola Forestami torna con una nuova proposta di educazione ambientale, presentata in occasione della prima Fiera dell’educazione alla sostenibilità ambientale in Lombardia organizzata dalla Regione Lombardia.

Obiettivo delle attività proposte da Scuola Forestami è quello di coinvolgere giovani, bambini, ragazzi insieme agli insegnanti e alle istituzioni scolastiche, nel grande processo di trasformazione urbana che la nostra città sta vivendo grazie a Forestami, l’ambizioso programma di forestazione urbana che ha l’obiettivo finale di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 nella Città Metropolitana di Milano.

“Crediamo fortemente nel valore del progetto Scuola Forestami che, anche per quest’anno scolastico, grazie alla collaborazione di associazioni del territorio e alla partnership con AXA Italia, offre a bambini e ragazzi un ricchissimo palinsesto di appuntamenti e iniziative. È fondamentale che i più piccoli imparino, stando a contatto con la natura e il verde, il rispetto per l’ambiente che ci circonda – commenta Anna Scavuzzo, Vicesindaco e Assessore all’Istruzione del Comune di Milano – “All’indomani della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e dopo gli ultimi eventi atmosferici estremi che si sono registrati anche nel nostro Paese, è necessario impegnarsi ad ogni livello, anche locale, per stimolare azioni di sensibilizzazione che tengano insieme l’educazione scolastica con quella ambientalista. I bimbi e l’amore per gli alberi rappresentano il nostro futuro: solo se sapremo mettere al centro entrambi potremo metterlo in salvo, per la nostra salvaguardia e per quella dei nostri figli”.

Attività esperienziali, escursioni, laboratori di co-progettazione, iniziative ludiche ed esplorazioni naturalistiche sono solo alcune delle proposte del catalogo 2021/2022 che prevede con le “Uscite in foresta”, una ricca proposta educativa volta ad avvicinare il mondo delle scuole allo straordinario universo degli alberi e delle foreste urbane.

Con l’idea di abbracciare l’intera area metropolitana, le “Uscite in foresta” coinvolgono quattro cascine milanesi situate ai quattro punti cardinali della città, veri e propri hub della forestazione urbana, ciascuna delle quali propone esperienze specifiche in base alle diverse caratteristiche ecologiche del territorio in cui sorgono e alla loro diversa storia: Bosco in città, l’Abbazia di Chiaravalle, CasciNet e Parco Nord Milano.

Ad affiancare le “Uscite in Foresta” i laboratori “Il Respiro del Pianeta” a Oxy.gen, la struttura avveniristica che sorge nei Giardini della Scienza di Parco Nord Milano attrezzata per attività didattiche di divulgazione scientifica, in collaborazione con Associazione Idea e Fondazione Zoè.

“Piantare alberi, costruire foreste, comprenderne il valore ecologico, storico e culturale, ha un’enorme importanza per le nuove generazioni, che hanno nelle loro mani il futuro del Pianeta e quello delle nostre città – commenta Tomaso Colombo, project leader di Parco Nord Milano – “È stato possibile realizzare questo vario e stimolante palinsesto educativo lavorando insieme al network di cascine e associazioni del territorio per coinvolgere il più possibile studenti, insegnanti e famiglie in questo grande processo di trasformazione urbana. È a loro che va il nostro ringraziamento oltre che ad AXA Italia che prosegue nel supportare il progetto Scuola Forestami anche per tutto l’anno scolastico 2021/2022”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui