Bianchi (Lega) dopo recenti fatti di cronaca a Varese: ”Siamo di fronte a una vera e propria emergenza sociale”

0
678

VARESE, 21 gennaio 2022– “Esprimo tutta la mia solidarietà nei confronti dell’autista, vittima dell’aggressione avvenuta ieri, mentre stava svolgendo il proprio lavoro, nella nostra città. Ringrazio inoltre le Forze dell’Ordine per essere intervenute prontamente e aver identificato l’aggressore. Il fatto è gravissimo e, purtroppo, è solo l’ultimo in ordine di tempo di una serie di casi di cronaca che vedono Varese al centro di una pericolosa escalation di violenza. È necessario che le Istituzioni facciano una seria riflessione e individuino azioni concrete per salvaguardare la sicurezza dei cittadini che vivono e lavorano in città”.

Così Matteo Bianchi, consigliere comunale della Lega e leader della coalizione di centrodestra in Consiglio comunale, sull’aggressione avvenuta ieri a Varese, vittima un autista di autobus delle linee urbane.

“Solo pochi giorni fa la Polizia fermava alcuni ragazzini, armati di bastoni, che avevano rapinato dei coetanei in pieno centro, in via San Francesco, a due passi da Palazzo Estense – continua Bianchi – e la lista di fatti gravi, che hanno tutti come comun denominatore la violenza, si allunga andando indietro nel tempo. È evidente che siamo di fronte a una vera e propria emergenza sociale. L’amministrazione comunale non può fare finta di niente e deve trovare delle soluzioni per garantire maggiore sicurezza nella nostra città”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui