Com’è cambiata l’età “anziana” dopo quasi due anni di pandemia? Covegno a Milano organizzato da Spi Cgil

0
449
Elderly woman talking with a doctor while holding hands at home and wearing face protective mask. Worried senior woman talking to her general pratictioner visiting her at home during virus epidemic. Doctor explaining about precautionary measures during virus pandemic to old lady and takes care of her.

MILANO, 25 gennaio 2022-Com’è cambiata l’età “anziana” dopo quasi due anni di pandemia? Come sono cambiate le condizioni di vita, i bisogni, i desideri, le risorse su cui contare, le fragilità cui ci si trova esposti?

Per rispondere a queste domande i sindacati confederali pensionati della Lombardia – Spi Cgil Lombardia, Cisl Pensionati Lombardia, Uil Pensionati Lombardia  hanno promosso un Osservatorio regionale sulla terza età, in collaborazione con ARS – Associazione per la Ricerca Sociale di Milano.

Ne esce un quadro netto in termini di risultati, che sono stati raggiunti attraverso interviste a un campione di oltre mille anziani lombardi, distribuiti su tutto il territorio regionale: è la più ampia ricerca svolta sugli anziani lombardi dopo due anni di emergenza sanitaria.

 Programma dell’evento

10.00 | Introduzione: Federica Trapletti, Spi Cgil Lombardia

 10.30 | Presentazione dei risultati della ricerca – a cura di Sergio Pasquinelli, Giulia Assirelli, Francesca Pozzoli, Associazione per la Ricerca Sociale, Milano

 11.30 | Ne discutono:

Letizia Moratti, Assessore al Welfare, Regione Lombardia

Mauro Guerra, Presidente Anci Lombardia

Martino Troncatti, Over – Osservatorio vulnerabilità e resilienza in Lombardia

 Lella Brambilla, Forum Terzo Settore Lombardia

Modera: Onesto Recanati, Fnp Cisl

12.30 | Conclusioni: Valeria Cavrini, Uilp Uil

Per partecipare in presenza è necessario iscriversi gratuitamente online al link: www.prosp.it/8febbraio22

A causa delle norme Covid bisognerá esibire il proprio Green Pass.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui